Mikael Mongiovetto e Federica Barailler vincono la “Corsa di San Giorgio” a Hône

Mikael Mongiovetto e Federica Barailler vincono la “Corsa di San Giorgio” a Hône
Pubblicato:
Aggiornato:

Tanto entusiasmo, 23 micoule (il pane dolce di Hone) a sorteggio, una leggera pioggia e il record di partecipanti (212 di cui 50 giovani) per la 19esima “Corsa di San Giorgio” sui 6.700 metri sabato scorso, 27 aprile. La gara organizzata dall’Atletica Monterosa Fogu, dal Comune, dagli Amis de la Micoula e dalla Caschetta sulla O' era valida come prima tappa del trittico della bassa Valle con il “Tour de Chateau” a Issogne giovedì 4 luglio e la “Fehta dou Lard” a Arnad giovedì 22 agosto e 16esima prova del circuito canavesano Uisp. A cogliere il secondo successo stagionale, dopo “Vivicittà” ad Aosta, è stato Mikael Mongiovetto di Donnas in 23'39” con 28 secondi su Manuel Bosini di Arnad (35 anni il giorno dopo, domenica) e 1'24” su Simone Girodo di Tavagnasco, quarto Davide Nicco a 1'20” e quinto Giuliano Caresio a 1'32”, poi sesto a 1’41” Nicolò Giovanetto, settimo a 1’48” Simone Dalle, ottavo a 2’06” Didier Chaberge, nono a 2’27” Claudio Cabodi e decimo a 3’06” Christian Quendoz. Tra i vincitori di categoria anche l'assessore regionale Davide Sapinet (12esimo a 3’19” e in gara con i 3 figli), il ct del winter triathlon azzurro Marco Bethaz e l'81enne aostano Egidio Marquis al quinto sigillo stagionale negli over 75.

Nella donne al debutto stagionale e con la nuova maglia del Pont-Saint-Martin si è imposta per la terza volta in 4 anni Federica Barailler 35esima in 28'39” seguita a 29 secondi dalla compagna di squadra Elisa Arvat (attesa domani, domenica, a Lanzada nei tricolori) con terza la montaltese della Monterosa Elena Masili a 2'41” poi spalla a spalla Rosanna Marrazzo e Sabrina Vivaldo, separate da 2 secondi.

Tra i Cadetti sui 2000 metri primi Christian Pivot e Julie Chuc, selezionati dalla Fidal per il Criterium Italiano di categoria di oggi, sabato 4, a Lanzada con Semmi Mortara. Emilien Ronc e Francesca Milani. Nei Ragazzi sui 1000 si sono imposti Merilin Mortara, davanti a tutti, e Ian Ruffino. Sui 500 metri hanno vinto gli Esordienti Elsa Van Houten ed Emanuele Turino, i Pulcini Iris Van Houten (seconda Maelie Dunoyer) e Matteo Fazzone (secondo Gilles Sapinet) e i primi passi Stella Turino (seconda la cantante dello Zecchino d'oro Celine Dunoyer) ed Aimé Bonetti. 

Il podio assoluto di sabato con i dirigenti dell’Atletica Monterosa Fogu: da sinistra Rossano Pignocchino, il secondo Manuel Bosini, il primo Mikael Mongiovetto, il terzo Simone Girodo, il direttore tecnico Renzo Bosonetto e il vice presidente Lorenzo Della Rosa

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930