Mercoledì 1° maggio alla Croix-Noire ritorna il concorso Reina dou Lacë

Pubblicato:
Aggiornato:

E’ l’appuntamento più importante dell’anno per il settore zootecnico produttivo: mercoledì prossimo, 1° maggio, l’arena Croix-Noire di Aosta accoglierà complessivamente 218 capi bovini e 38 caprini in occasione della 36esima edizione del concorso Reina dou Lacë che si svolgerà contemporaneamente al 31esimo concorso nazionale del libro genealogico delle bovine di razza valdostana e al 12esimo concorso regionale delle razze caprine Camosciata delle Alpi e Saanen.

Verranno presentati 197 capi partecipanti al concorso delle razze bovine valdostane, le migliori 10 bovine produttrici di latte (6 pezzate rosse e 4 castane) e - novità di quest’anno - le 5 migliori produttrici primipare al primo vitello (3 pezzate rosse e 2 castane); inoltre saranno premiate le migliori 6 bovine per la resa nella produzione del formaggio (3 pezzate rosse e 3 castane) e le 14 bovine vincitrici del concorso “miglior mammella” nelle rassegne comunitarie che si sono svolte nel corso della primavera.

Per quanto riguarda le capre, saranno in tutte 38: le 2 regine del latte e quelle che parteciperanno al concorso regionale divise in Camosciate delle Alpi e Saanen primipare e pluripare; una categoria sarà dedicata ai becchi.

Il programma prevede l’arrivo degli animali in arena dalle 7.30 alle 9, l’apertura della manifestazione al pubblico alle 10 e - dalle 10 alle 14 - le operazioni di valutazione e le premiazioni. La manifestazione rappresenta un importante momento di verifica dell’attività selettiva della razza valdostana ed è organizzata dall’Arev - Association Régionale Eléveurs Valdôtains, con il patrocinio dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura e in collaborazione con l’Anaborava - Associazione Nazionale Bovini di Razza Valdostana.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031