Legambiente: “Preoccupati per gli effetti dello svuotamento della diga del Gabiet”

Pubblicato:
Aggiornato:

«A partire da fine giugno verrà svuotata la diga del Gabiet nel Comune di Gressoney-La-Trinité. Comprendiamo la necessità di effettuare le manutenzioni agli impianti e agli invasi utili per la produzione di energia idroelettrica della nostra regione ma al tempo stesso siamo preoccupati per i possibili effetti che queste operazioni potrebbero comportare». Lo scrive Legambiente Valle d'Aosta in una lettera inviata ai vertici di Cva e alle amministrazioni locali. «Non dimentichiamo gli effetti nefasti che ebbe nel 2005 la pulizia della diga di Valgrisenche - prosegue la nota - con la distruzione della micro e macrofauna presente nella Dora di Valgrisenche, sotterrata dal limo scaricato, a causa di un inefficace sistema di trattenimento dei fanghi, direttamente nel torrente. L'intorbidimento della Dora Baltea fu visibile per giorni fin dopo la città di Aosta. Oltre a questo si aggiunge la preoccupazione, per le persone, i pescatori e i turisti che frequenteranno il torrente Lys interessato dalla pulizia della diga nel periodo estivo, per possibili eventi di piena o hydropeaking».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031