Dal giornale

«Lavoro per tutti, quando l’inclusione diventa valore»: online il convegno con La Pina

«Lavoro per tutti, quando l’inclusione diventa valore»: online il convegno con La Pina
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 08:20

A breve sarà disponibile sul sito https://www.vdalavora.it/ la registrazione del quarto evento targato #VDAlavora, «Lavoro per tutti, quando l’inclusione diventa valore» di sabato scorso, 30 aprile, nell'Albergo Etico Comtes de Challant di Fénis.

«Il lavoro è importante e lo è per tante ragioni: psicologicamente, socialmente, economicamente... Ha un ruolo importante nella vita perché dà modo alle persone di essere indipendenti, di essere inserite in una rete sociale, di avere a che fare con le responsabilità, con le gratificazioni. È una grande opportunità per mettere se stessi alla prova, incontrando gli altri e potendo accedere alle opportunità» ha affermato La Pina, nota conduttrice radiofonica di Radio Deejay e moderatrice dell'incontro (nella foto con l’assessore Luigi Bertschy).

Bisogna superare i concetti di «persone con disabilità» e «persone normodotate», afferma Paolo Calosso, presidente della Cooperativa Mont-Fallère. Perché da essere normodotati si può passare alla disabilità... Basta un incidente o una malattia grave. E questo fa riflettere, perché il sentirsi esclusi è già oggi un problema che riguarda tutti.

Altra ospite, che dell'inserimento lavorativo di persone con disabilità ha costruito con la sua cooperativa un innovativo modello di business, è Raffaella Roveyaz. Dal 2020, gestisce il progetto dell'Albergo Etico a Fénis, formando ragazzi con disabilità nelle mansioni della ristorazione. Questo luogo e questo progetto hanno animato e spinto tutta la comunità verso un approccio più inclusivo, tanto che Laura Peraillon, assessore comunale alla cultura di Fénis, riferisce che la sua amministrazione ha un grande obiettivo: costruire un Comune etico. L’assessore regionale alla formazione e lavoro, Luigi Bertschy, concludendo gli interventi, si è posto l’obiettivo di rafforzare le politiche di inclusione esistenti auspicando per il futuro di arrivare a parlare della Valle d’Aosta come Regione etica.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè