La Valle d’Aosta presente al Selecting Italy di Trieste

Pubblicato:
Aggiornato:

L’Assessorato allo Sviluppo Economico ha preso parte al Selecting Italy che si è tenuto a Trieste lunedì e martedì scorsi, 8 e 9 aprile.

Il Selecting Italy, alla sua seconda edizione, è un evento di sistema per l’attrazione degli investimenti esteri, organizzato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in collaborazione con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Lunedì hanno partecipato il ministro Giancarlo Giorgetti, il viceministro Valentino Valentini e il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. Il giorno successivo hanno portato il loro contributo a distanza anche i ministri Adolfo Urso e Paolo Zangrillo.

Molteplici le attività previste per questa due giorni di lavoro. Dalle tavole rotonde sul “Super computing per l’attrazione degli investimenti” e gli “Strumenti e sistemi di successo per l’attrazione di imprese innovative e di talenti” ai workshop dedicati alla Manifattura avanzata, agli Investments in Good Health, alla sostenibilità climatico-energetica e i riflessi sugli investimenti esteri in Italia, all’aerospazio.

Nella tavola rotonda dedicata all’attrazione delle imprese innovative e dei talenti, l’assessore Luigi Bertschy ha presentato il bando ZFR&S e il bando per progetti d’investimento per le PMI industriali, che la Regione propone per favorire l’insediamento di nuove imprese.

«L’obiettivo che ci poniamo, - ha detto - attraverso la presenza ad eventi come Selecting Italy, Smau a Parigi e Londra, è quella di tessere relazioni e di presentare la Valle d’Aosta e la sua vocazione a essere territorio fertile per la crescita delle imprese e per l’insediamento di nuove aziende e start-up, attraverso le misure a sostegno della ricerca e dello sviluppo, dell’innovazione e per il mantenimento o il rientro dei talenti. Nel corso dei lavori e nel confronto con gli assessori regionali presenti, è più volte emersa la necessità di lavorare ad azioni e misure utili a favorire l’inserimento lavorativo e la crescita professionale dei nostri giovani e l’attuazione di politiche capaci di attrarre le nuove generazioni, anche al fine di contrastare lo spopolamento e la denatalità che colpiscono tutte le regioni compresa la Valle d’Aosta. Per contenere questi fenomeni è necessario continuare a migliorare il livello competitivo del nostro tessuto economico e la qualità complessiva delle condizioni di lavoro sul territorio e della rete dei servizi per le giovani famiglie, così da permettere alle persone di costruire progetti di vita sostenibili».

Sempre nell’ambito del Selecting Italy, martedì e mercoledì, alcuni operatori del Dipartimento sviluppo economico ed energia e della Struttura attrattività del territorio e internazionalizzazione hanno preso parte al corso di Formazione SNA-Conferenza Regioni, in materia di Attrazione degli Investimenti Esteri al fine di rafforzare la capacità della nostra amministrazione regionale attraverso l’acquisizione di conoscenze e competenze di analisi per lo sviluppo di attività economiche sul territorio.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031