La Valle d’Aosta accoglierà l'assemblea della Rete nazionale degli istituti alberghieri

Pubblicato:
Aggiornato:

Sarà una prima assoluta per la Valle d’Aosta. Per 4 giorni - da lunedì 13 a giovedì 16 maggio - la nostra regione accoglierà l'assemblea Renaia, cioè la Rete nazionale degli istituti alberghieri, che convoglierà a Châtillon e Saint-Vincent su iniziativa dell’École Hôtelière ben 200 dirigenti scolastici, capi di segreteria ed insegnanti in rappresentanza delle 165 scuole alberghiere iscritte all’associazione.

“Dopo Fiuggi nel 2023 e Palermo nel 2022 - sottolinea Jeannette Bondaz, presidente della Fondazione per la formazione professionale turistica - sarà la più piccola scuola alberghiera d'Italia con i suoi 280 alunni a raccogliere questa bella sfida, che coinvolgerà gran parte del personale e degli studenti dell’Ecole hotelière nella preparazione dei pasti, nella presentazione della propria organizzazione e nella presentazione della Valle d'Aosta.”

Saranno vari i temi trattati durante l’assemblea di maggio che vedrà a confronto il mondo della formazione con quello del lavoro in diverse tavole rotonde, tutte con lo scopo di affrontare ed approfondire i diversi temi di interesse comune.

“Per i nostri alunni - dice Jeannette Bondaz - sarà una bella opportunità per dimostrare le loro capacità ai dirigenti delle altre scuole alberghiere. Da parte sua il Consiglio di amministrazione della Fondazione per la formazione professionale turistica potrà fare conoscere il modello dell'Ecole hotelière di Chatillon, che è unico nel panorama italiano, con appunto una Fondazione alla base e un Consiglio di amministrazione costituito, tra gli altri, dall'Assessore regionale al Turismo e dai rappresentanti della Coldiretti e degli albergatori dell’Adava.”

Per la presidente Jeannette Bondaz e per tutto il team dell’École Hôtelière sarà l'occasione inoltre per effettuare un bilancio sull'attività svolta negli ultimi anni e condividere i risultati ottenuti in un confronto con i colleghi alla ricerca di strategie per il futuro delle scuole alberghiere che a livello nazionale registrano un calo di iscritti, al contrario di quanto sta avvenendo in Valle d’Aosta, dove l’École Hôtelière dal 2022 ha registrato un significativo aumento di adesioni, soprattutto nel percorso triennale con un più 50 per cento.

Il programma dell’assemblea nazionale Renaia vedrà i partecipanti ospitati al Grand Hotel Billia di Saint-Vincent con frequenti trasferimenti all’Ecole hotelière di Chatillon dove lunedì gli studenti prepareranno un aperitivo nel vicino parco del Castello Gamba, mentre martedì dalle 9.30 inizierà nelle sale del centro congressi del Billia l’assemblea vera e propria, seguita nel pomeriggio e il giorno seguente dagli incontri di scambio e formazione, comprendenti pure le visite alle strutture dell’Ecole.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031