Dal giornale

La trasmissione Linea Verde fa tappa in Valdigne Appuntamento domenica, aperitivo su Rai Uno

La trasmissione Linea Verde fa tappa in Valdigne Appuntamento domenica, aperitivo su Rai Uno
Dal giornale 07 Gennaio 2023 ore 10:24

La Valle d’Aosta sarà protagonista della puntata di Linea Verde che andrà in onda domani, domenica 8 gennaio, alle 12.20 su Rai Uno.

I conduttori Beppe Convertini e Peppone Calabrese accompagneranno il pubblico in un viaggio nella Valdigne raccontando il territorio attraverso storie di lavoro e di amicizia.

Partirà tutto da una pietra collocata sul confine tra il Villair e La Ruine a Morgex e sulla quale è incisa la frase «Non sono una pietra qualunque ma sinonimo di amicizia e goliardia, sintesi dei valori di una piccola comunità di montagna».

Agricoltori, falegnami, allevatori, cuochi: tutti custodi delle tradizioni di una tra le più ambite mete turistiche, nota per i suoi paesaggi mozzafiato e per le peculiarità dei prodotti tipici che, in questa occasione, apre le porte delle case, dei villaggi e dei suoi angoli più intimi.

Il viaggio si concluderà con una gustosa merenda tra una Fontina d’alpeggio e una polenta concia accompagnati dalle note dei Trouveur Valdotèn.

Le telecamere di Rai Uno hanno visitato la Valdigne alla fine dello scorso mese di novembre. La troupe della popolare e seguitissima trasmissione tv è ormai habituée in Valle d’Aosta, dove gira diverse puntate all’anno.

In questo caso il focus è stata la visita ad angoli meno noti nel comprensorio del Monte Bianco, tra enogastronomia (Fontina e trote innanzitutto), arte, cultura e natura, i capisaldi del turismo valdostano.

Tra i contenuti della puntata dedicata alla Valdigne vi è la visita al magazzino delle fontine a Pré-Saint-Didier con un’intervista all’agrotecnico Diego Bovard, per poi visitare la riserva naturale del Marais a La Salle, dove è avvenuto l’incontro con Santa Tutino, dirigente regionale responsabile della struttura Aree protette, nonché direttrice del Museo regionale di Scienze naturali Efisio Noussan nel castello di Saint-Pierre, che ha riaperto i battenti

venerdì 25 novembre. Con lei si è parlato della riserva naturale, del Museo e delle attività che vengono svolte a La Salle (che ospita la sede operativa del Museo e i laboratori).

Altra tappa del giro della troupe di Linea Verde all’allevamento delle trote a Morgex, dove è stato intervistato Andrea Chatel, storico dipendente. Una sosta più spiccatamente enogastronomica coinvolge il Cafè Quinson di Morgex, all’interno del quale lo chef Agostino Buillas ha illustrato una sua ricetta.

Passando all’artigianato locale, protagonisti i fratelli Andrea e Diego Quinson, entrambi falegnami a Morgex, che hanno illustrato la loro attività, anche nel corso di una passeggiata nel bosco.

Della vita da allevatore parla Mirko Silvani, mentre del lavoro di restauratore Eric Santamaria, che dona nuova vita a mobili ed oggetti di un tempo. Infine la parentesi naturalistica alle cascate di Lenteney, in compagnia della guida turistica Claudia Revel.

Da destra lo chef Agostino Buillas, la figlia Celine ed

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031