Dal giornale

La tenacia e il sorriso: si è spento Adamo Ambrosi A 107 anni era l’uomo più longevo della Valle d’Aosta

La tenacia e il sorriso: si è spento Adamo Ambrosi A 107 anni era l’uomo più longevo della Valle d’Aosta
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 03:51

Con i suoi 107 anni compiuti il il 24 agosto del 2021, Adamo Ambrosi era l’uomo più longevo mai vissuto in Valle d’Aosta. Questo record era stato recentemente comunicato al Comune di Hône dal Gerontology Reserch Group, che si occupa proprio di ricerche sulla longevità e gli ultracentenari: l’Amministrazione guidata dal sindaco Alex Micheletto aveva così deciso di omaggiare “Damino” con una targa commemorativa domenica 24 aprile scorso, in occasione della festa patronale. Una settimana dopo quest’ultima soddisfazione - nella mattina di lunedì scorso, 2 maggio - Adamo Ambrosi ha chiuso gli occhi per sempre nella sua casa di Hône, dove ancora viveva in autonomia, seppur sempre assistito con amore da figli, nipoti e pronipoti. Tante persone hanno partecipato ai suoi funerali che sono stati celebrati a Hône nel pomeriggio di mercoledì.

Adamo Ambrosi era l’uomo più longevo della Valle d’Aosta ma non era nato nella nostra regione. Aveva visto la luce nel 1914 a Tresana, in provincia di Massa, nel cuore della Lunigiana, terra di antiche tradizioni stretta tra l'Appenino e il mar Ligure, nell'alta Toscana. Era il primo di quattro fratelli, già tutti mancati prima di lui. Nel 1950 si era trasferito con la famiglia in Valle d’Aosta dove ha svolto vari lavori, dal manovale al commerciante e infine, fino all’età della pensione, all’acciaieria Ilssa Viola. Prima, però, la vita lo aveva portato in giro per mezzo mondo: dopo 20 mesi trascorsi in Africa orientale da ragazzo nella dura esperienza di soldato, era stato per un periodo in Francia come carpentiere e partecipò addirittura alla realizzazione di una diga nel bel mezzo del Pacifico, in Nuova Caledonia.

La storia di Adamo Ambrosi è anche quella di una coppia straordinaria: era il 12 aprile del 1947 quando Adamo si sposò con Denisa Ciri nella chiesetta di Villa, nel Comune di Tresana. Proprio lì tornarono nel 2017 per celebrare i loro 70 anni di matrimonio, quando lui aveva quasi 103 anni e lei 92. Denisa è mancata nel giugno del 2020.

Con un carattere quieto ma tenace, ironico e un po’ testone, di poche e giuste parole, aveva una tempra di ferro: ancora recentemente aveva voluto farsi accompagnare a Bard per vedere le sue vigne, che per tantissimi anni ha curato con fatica e pazienza infinite.

Il lutto della comunità di Hône e di tutta la Valle d’Aosta è condiviso da La Vallée Notizie, che con Adamo Ambrosi perde il suo più longevo e fedele abbonato. E de La Vallée Notizie è stato in passato brillante firma il nipote Amelio Ambrosi, che alla sua pagina Facebook ha consegnato un commovente ricordo del nonno: «E’ stato l’orgoglio di tutti noi. Molti mi hanno chiesto qual era il segreto della sua longevità e io non avevo e non ho certezze a riguardo. So però qual era lo spirito con cui affrontava le cose: era tenace sino allo sfinimento, non aveva paura della fatica, amava sorridere e fare sorridere. Di tutte queste sue qualità la tenacia era la più grande e lo ha dimostrato anche in questi ultimi giorni dove non ha mai perso la forza di volontà, la voglia di farcela davanti alla prova più dura, rivendicando quell’autonomia che - fortuna sua - lo ha portato sino all’ultimo respiro con una tenera lucidità, sempre sulle sue gambe conservando intatta la sua dignità. Sino alla fine lui ce l’ha fatta da solo».

Ai funerali di mercoledì scorso è intervenuto anche Enzo Bonin - con il labaro dell’Associazione Combattenti e Reduci - che ha ricordato come “Damino” fosse l’ex combattente più anziano d’Italia.

Adamo Ambrosi lascia i figli Roberto e Marinella, i nipoti Amelio, Elisa ed Elena Ambrosi e Sara ed Erica Canale Clapetto e le pronipoti Marilena e Benedetta Tumini.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè