Dal giornale

«La ripresa c’è, condizionata però dall’aumento dei costi» Covid, nuovo questionario per avere il quadro della situazione

«La ripresa c’è, condizionata però dall’aumento dei costi» Covid, nuovo questionario per avere il quadro della situazione
Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 12:48

Gli ultimi dati disposizione del Registro delle Imprese, riferiti al 2021 «dicono», per quanto concerne l’andamento del numero delle attività, che il sistema ha tenuto. L’anno infatti si chiude con un saldo positivo di più 44 imprese rispetto al 2020 ed un numero di cessazioni non d’ufficio che rappresenta il miglior risultato degli ultimi 10 anni. A registrare la crescita maggiore, probabilmente anche grazie ai provvedimenti di sostegno ed incentivazione messi in campo a livello nazionale e regionale, sono stati il comparto edilizio e quello dei servizi alle persone e alle imprese. Un segno positivo si registra anche per il comparto turistico e per l’agricoltura. In calo, seppur in maniera contenuta il commercio e l’industria.

«Se da una parte quindi possiamo constatare che il temuto crollo del numero di imprese non si è fortunatamente verificato notando anche qualche lieve segnale di ripresa - spiega il presidente della Chambre Roberto Sapia - dall’altro non possiamo negare che esistono importanti motivi di preoccupazione che rischiano di frenare in qualche modo questa tendenza positiva. Primo fra tutti vi è il forte aumento dei costi legati all’inflazione, all’approvvigionamento, così come al rincaro delle materie prime, dell’energia e del gas. Basti pensare, ad esempio, che, per quanto concerne i costi dell’energia, moltissime attività economiche si sono trovate con una bolletta dai costi quasi raddoppiati, con inevitabili conseguenze soprattutto per quelle realtà che si muovono all’interno di mercati altamente concorrenziali con le possibili perdite di quote di mercato che potrebbero derivare dal riversare tali costi sul prezzo di vendita dei prodotti. Si tratta di elementi che solo in parte dipendono dal contesto nazionale, ma che stanno però fortemente penalizzando le attività imprenditoriali e che rischiano, inevitabilmente, di avere conseguenze sia sui livelli occupazionali, sia sulla propensione da parte degli imprenditori ad investire in digitalizzazione, ricerca e qualità della produzione, frenando in questo modo la ripartenza dell’economia e dei consumi».

In un contesto che negli ultimi giorni sembra essere in leggero miglioramento, un altro elemento di preoccupazione continua ad essere l’evoluzione pandemica, con le conseguenti misure in termini di restrizioni e controlli, così come di spostamenti in Italia e dall’estero, che creano ancora un forte stato di incertezza negli imprenditori proprio per le conseguenze che queste potrebbero avere sui mercati, soprattutto in ambito turistico e commerciale.

«Per queste ragioni - prosegue Roberto Sapia - la Chambre è attualmente impegnata in diversi tavoli di lavoro messi in piedi dall’Amministrazione regionale proprio al fine di intervenire a supporto del sistema economico, favorendo gli investimenti e la ripresa delle attività. Perché tutto questo possa portare ai risultati attesi è però necessario poter disporre di una fotografia aggiornata del nostro comparto imprenditoriale. A tale scopo stiamo predisponendo, sulla scia di quanto già fatto lo scorso anno, una indagine da sottoporre alle imprese valdostane al fine di ottenere un nuovo quadro della situazione. Si tratta di un questionario che contiamo di poter diffondere entro il mese di febbraio e che ci auguriamo, grazie anche alla sempre fattiva collaborazione delle Associazioni, possa ottenere un buon risultato in termini di numero di risposte da parte delle imprese».

La Chambre sta anche mettendo in piedi, così come accade già per altri settori economici, una commissione che monitori i prezzi del materiale da costruzione «e possa fornire un ulteriore supporto - conclude Roberto Sapia - alle realtà imprenditoriali del settore edile che, in questo momento, sembrano trainare questo accenno di ripresa economica».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930