La Regione monitora gli effetti dello scioglimento del permafrost vicino agli impianti della Skyway

Pubblicato:
Aggiornato:

Nella sua ultima seduta la Giunta regionale ha approvato il trasferimento di 700 mila euro alla società Funivie Monte Bianco per il coordinamento e la realizzazione nel corso dell'anno di interventi per monitorare gli effetti derivanti dallo scioglimento del permafrost nei luoghi adiacenti alle strutture del complesso funiviario Skyway.

In particolare è stato istituito un gruppo di lavoro che vede coinvolti la Regione Valle d’Aosta, Skyway Monte Bianco, Fondazione Montagna Sicura, Comune di Courmayeur, Arpa, la Compagnie des Alpes, l’Università Bicocca e diversi professionisti, che godendo dell’accesso privilegiato tramite la funivia al ghiacciaio ed alla roccia in alta quota, ha l’obiettivo di creare un laboratorio di ricerca sul permafrost che permetta di avere significativi dati scientifici utili alla ricerca ed informazioni localizzate che permetteranno di comprendere ed anticipare le evoluzioni in quota e di orientare e supportare gli investimenti futuri. Le attività prioritarie per l’anno sono legate alla continuità delle attività di monitoraggio strutturale-geotecnico-geofisico, mentre nell’ambito dei lavori sono previste delle opere di stabilizzazione di alcuni speroni rocciosi.

Tra questi gli interventi ritenuti prioritari - quantificabili in 700.000 euro per il 2024 - sono il proseguimento delle attivita? di monitoraggio finalizzate a creare una serie storica di dati confrontabili con gli anni precedenti; il coordinamento del gruppo di lavoro; la sistemazione della terrazza alpinisti lato “Dente del Gigante”; le opere di stabilizzazione del versante e il monitoraggio geologico dello sperone roccioso per la realizzazione della terrazza di raccolta sulla scala di sicurezza di evacuazione verso il ghiacciaio.

«L’attenzione per questo tema nasce nel 2021 attraverso un’analisi complessiva della situazione nel settore dal quale è poi scaturito questo primo progetto di studio. - dichiara Luigi Bertschy assessore con delega agli impianti a fune - Conoscere e studiare il mutamento dei luoghi di alta montagna, dovuta al cambiamento climatico in atto, è di fondamentale importanza per definire gli investimenti necessari a garantire la sicurezza e la strategia politica di sviluppo del settore impianti a fune».

A prescindere da questa situazione, la Skyway ha in calendario alcuni giorni di chiusura: martedì e mercoledì prossimi, 16 e 17 aprile, e poi due periodi di chiusura per manutenzioni calendarizzate: da giovedì 2 a giovedì 23 maggio e poi da lunedì 4 a venerdì 22 novembre.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031