Dal giornale

La quarta dose di vaccino non convince tutti: «Ormai la situazione è migliorata»

La quarta dose di vaccino non convince tutti: «Ormai la situazione è migliorata»
Dal giornale 17 Settembre 2022 ore 22:15

Sono iniziate anche in Valle d’Aosta le vaccinazioni con il nuovo siero anticovid. E’ più efficace e sicuro dei vaccini usati finora o no? Quanti sono pronti a fare la quarta dose? Ci sarà una nuova ondata pandemica come quelle precedenti?

Leonardo Riccardi: «Probabilmente, considerata la situazione tragica che ci siamo lasciati alle spalle, credo che la scienza abbia fatto passi avanti fino a mettere a punto un nuovo vaccino che di sicuro sarà efficace per tutte la varianti del Covid. Mi sottoporrò comunque alla quarta dose, e a mio parere, non vi sarà una nuova ondata pandemica perché ormai oltre il 95 per cento degli italiani è vaccinato».

Andrea Lamazzi: «Restiamo fiduciosi ma non mancano i dubbi, perché non potremo comunque sapere se, dopo questo ennesimo vaccino che andrebbe a coprire nuove varianti, si svilupperanno ulteriori mutazioni del Coronavirus, magari più aggressive di quelle scoperte finora. Farò la quarta dose solo se mi verrà richiesto per motivi di studio o lavoro, ma se dipendesse da me eviterei farmi iniettare di nuovo un vaccino. Incrociamo le dita e speriamo che un periodo così cupo come quello delle restrizioni sanitarie non tornerà più. Occorrerà monitorare la comparsa di nuove e più gravi varianti».

Michel Cassone: «La situazione sta migliorando ovunque e ciò è attribuibile ai vaccini. Il nuovo siero dovrebbe funzionare contro le ultime varianti del Coronavirus. Manteniamo comunque un atteggiamento positivo nei confronti della scienza. Mi sottoporrò al quarto richiamo vaccinale anche se penso che questo autunno non vi sarà un’ondata pandemica come quelle precedenti».

Nina Parrini: «Non mi sottoporrò alla quarta dose di vaccino, in quanto sospetto un innalzamento eccessivo della soglia degli anticorpi e questo potrebbe agire negativamente. Credo comunque nella scienza e penso che se abbiamo raggiunto una tranquillità sociale in relazione all’emergenza Covid lo dobbiamo ai continui sforzi dei virologi e della comunità scientifica. Difficilmente si verificheranno ondate pandemiche come quelle precedenti».

Romeo Riccardo: «Non possiamo sapere se la situazione si aggraverà nuovamente, però a mio avviso esiste il rischio di nuove varianti più aggressive di quelle precedenti. Ci hanno detto che il nuovo vaccino scongiurerà anche questa possibilità. Lo spero davvero. Non so ancora se mi sottoporrò alla quarta dose di vaccino, valuterò con molta calma».

Sara Zanchetta: «Accetterò di sottopormi alla quarta dose di vaccino solo se sarò obbligata, anche se penso che il nuovo farmaco sia efficace. Per natura sono pessimista, perciò ho paura di una nuova ondata pandemica con il ritorno delle restrizioni».

Michel Cassone
Nina Parrini
Romeo Riccardo
Sara Zanchetta
Leonardo Riccardi

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930