La pioggia e il freddo non fermano la Fëta di Trifolle

La pioggia e il freddo non fermano la Fëta di Trifolle
Pubblicato:
Aggiornato:

Si è conclusa con un meteo beffardo la stagione delle sagre estive nel Grand Combin. La Fëta di Trifolle di Allein è stata inevitabilmente penalizzata dal maltempo, che ha scoraggiato molte persone a salire a Champlan per assaggiare le numerose specialità a base di patate preparate dallo staff della Pro Loco Lo Carnaval d’Allein guidato dalla presidente Lori Robbin. «Abbiamo passato una settimana ad allestire e a preparare tutto con un caldo da svenire e poi domenica abbiamo dovuto mettere in funzione il riscaldamento perché nel padiglione al mattino c’erano 8 gradi! - esclama la presidente Lori Robbin - A parte questo, e considerate le condizioni, il riscontro è stato parzialmente positivo. Il cibo è stato apprezzato e chi è venuto è stato molto contento. Certo, quando ci si impegna tanto si vorrebbe sempre avere il “pienone”... Sabato è stata la giornata con la migliore affluenza, anche per il riscontro del gruppo Le Nostre Valli che da noi ha proposto l’unica serata nel Grand Combin». I partecipanti hanno apprezzato l’ottima qualità della proposta culinaria - dalla sorsa, di cui sono stati distribuiti 100 litri, alla tartiflette, dallo stinco con le patatine agli gnocchi, preparazioni realizzate cucinando ben 7 quintali di patate (di cui ne sono stati distribuiti 4 quintali). Come tradizione durante la festa, sono anche stati eletti miss e mister coscritto che sono Marie Claire Jerusel di Aymavilles e Jean Louis Verthuy di Quart.

I volontari al lavoro per la pelatura delle patate: durante la festa ne sono state cucinate 7 quintali. A destra il servizio durante i pasti dello scorso fine settimana

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930