Dal giornale

La pandemia fa slittare la rassegna “Borgo Libri” Iniziative da venerdì 25 a domenica 27 giugno

La pandemia fa slittare la rassegna “Borgo Libri” Iniziative da venerdì 25 a domenica 27 giugno
Dal giornale 17 Aprile 2021 ore 17:17

L’attesa rassegna “Borgo Libri”, organizzata per la prima volta dalla Edizioni Pedrini nelle suggestive sale di Palazzo Marini e patrocinata dal Comune di Borgofranco d'Ivrea, a causa dell’emergenza sanitaria subisce uno spostamento di trenta giorni, passando dal mese di maggio a quello di giugno. Per la precisione la nuova collocazione della rassegna è da venerdì 25 a domenica 27 giugno prossimi.

Le Edizioni Pedrini, che quest'anno festeggiano i 70 anni di attività in campo editoriale, nonostante le numerose difficoltà relative a questo periodo, che ha colpito duramente il settore dell'editoria, hanno deciso di continuare ad organizzare eventi per stimolare l'interesse verso il mondo letterario e per tenere sempre viva la passione per la lettura e per la scrittura in tutti coloro che da queste ultime hanno tratto beneficio, anche in tempi di grande incertezza esistenziale.

Come previsto, è vario e interessante il programma di “Borgo Libri”: sono previsti anche la presenza dello scrittore Massimo Centini con “Le meraviglie del 2000 - I luoghi di Salgari” (nella giornata di sabato 26) e l'imperdibile monologo (in chiusura di rassegna, domenica 27) dell'attore Oreste Valente su Dante Alighieri, in occasione del 700esimo anniversario dalla morte del Sommo Poeta.

L'apertura della kermesse sarà alle 15 di venerdì 25 giugno, con la presentazione al pubblico e alla stampa del programma a cura dell'Amministrazione comunale, alla presenza del sindaco Fausto Francisca e dell'assessore Gabriella Gedda, e delle Edizioni Pedrini. Verrà quindi consegnato per l’occasione il “Premio Cultura e Società 2021”, riconoscimento assegnato annualmente ad una persona distintasi nel campo letterario, artistico o giornalistico, che quest’anno andrà al giornalista e scrittore Piero Abrate.

Per la giornata d’apertura di rassegna, dalle 15.30 alle 18, l’inaugurazione dell'esposizione “Spaccati architettonici”, con alcune opere del maestro Francesco Corni (aperta durante gli orari del Festival). Parallelamente, dalle 16 alle 18, è previsto un incontro denominato “Voglio stampare il mio libro”, un’iniziativa della Edizioni Pedrini dedicata agli appassionati di scrittura e agli scrittori esordienti che coltivano il loro “sogno nel cassetto”, ovvero la pubblicazione del proprio libro. Per la parentesi pomeriggi letterari “@30 minuti con”, sono in programma i seguenti incontri: alle 15.30 Vanda Sarteur con “Come nasce la copertina del libro con l’acquerello” (aperto ai ragazzi delle scuole primarie di Borgofranco); alle 16.30 Elisa Gedda con “Come fare il sapone naturale” dal libro “Rimedi naturali - ricettario: sciroppi, tinture, liquori, elisir, sapone e olii” (aperto ai ragazzi delle scuole primarie di Borgofranco); alle 17 Laura Decanale Bertoni con “I Signori di Vallesa - Memorie di una dinastia intramontana”. La giornata proseguirà, dalle 18 alle 21, con gli “Incontri con l’autore”, due presentazioni letterarie con aperi-libro a base di prodotti a denominazione comunale d’origine, alla presenza di Luciana Banchelli e il suo “Profumi del tempo - In viaggio con Salvator Gotta” e di Daniela Ghirardo che presenta “Balme Balmit Barmet - Passeggiate per tutte le stagioni”, con la partecipazione di Sergio Enrico. Ulteriori autori, opere e appuntamenti anche per le dense giornate di sabato e domenica.

Nel caso perduri la pandemia, il Festival “Borgolibri” verrà rinviato a data da destinarsi. L'organizzazione si riserva di sostituire parti del programma inerenti la disponibilità degli autori legate al Covid-19.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè