Dal giornale

La Fiera si allea con Internet

La Fiera si allea con Internet
Dal giornale 23 Gennaio 2021 ore 11:59

Da appuntamento millenario della tradizione valdostana a evento virtuale: l'epidemia di Coronavirus ferma la Fiera di Sant'Orso, ma non l'artigianato valdostano che quest'anno avrà comunque una sua importante vetrina su Internet, sabato 30 e domenica 31 gennaio, attraverso il sito lasaintours.it. Le iniziative virtuali, ma alcune anche reali sono state presentate martedì scorso, 19 gennaio, in una conferenza stampa dal presidente della Regione Erik Lavevaz, dall'assessore alle Attività produttive Luigi Bertschy e dal sindaco di Aosta Gianni Nuti. Il sito, attivo da sabato 30 gennaio, ospiterà un percorso di visita con 100 espositori, di cui saranno disponibili la biografia, le immagini delle opere principali e un video di presentazione. Nei 2 giorni di Fiera sarà inoltre trasmessa una diretta streaming dell'evento dal Teatro Splendor con la Saint-Ours tv sul sito stesso, su Tv Vallée al canale 15 del digitale terrestre e su You Tube. La Veillà sarà sostituita sabato, dalle 21 alle 24, da un concerto, sempre trasmesso sul sito, cui parteciperanno, tra gli altri, i Trouveur Valdotèn, Philippe Milleret e Alberto Visconti. In calendario anche delle iniziative in presenza: in piazza Chanoux degli artigiani realizzeranno dal vivo degli oggetti facendo rivivere in miniatura una Foire d'antan. Sabato 30 gennaio, quindi, dalle 10 alle 12.30 Livio Charbonnier e Dante Marquet costruiranno attrezzi agricoli mentre dalle 14.30 alle 17.30 sarà la volta del maniscalco Michel Pelliccioni e del sabotier Gontran Sarteur. Domenica 31 gennaio dalle 10 alle 12.30 la dimostrazione di Dante Marquet sarà abbinata a quella dell’esperto di vannerie Aldo Bollon e dalle 14.30 alle 17.30 toccherà nuovamente a Michel Pelliccioni e a Gontran Sarteur.

Inoltre le opere di un centinaio di artigiani saranno esposte nelle vetrine dei negozi del centro storico della città, in collaborazione con Confcommercio Valle d’Aosta e con la Camera di commercio regionale. Piera Squillia, dell’Ufficio Artigianato di tradizione della Regione, precisa che «Abbiamo coinvolto, tra gli artigiani iscritti alla 1021esima Fiera, tutti i professionisti e gli hobbisti che, negli ultimi 5 anni, sono stati premiati alla Mostra concorso».

«Per questa edizione si è creato uno strumento che potrà essere in futuro utilizzato in maniera complementare e non più solo sostitutiva alla fiera di Sant'Orso» ha osservato il presidente della Regione Erik Lavevaz. L’assessore Luigi Bertschy ha annunciato o la creazione di una piattaforma on line dedicata all’artigianato valdostano di tradizione. Il sindaco Gianni Nuti ha comunque espresso «L’auspicio che questa sia la prima e ultima Fiera che si fa in questo modo».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031