Dal giornale

La difensora civica della Valle d'Aosta Adele Squillaci si è insediata nei nuovi uffici in via Festaz ad Aosta

La difensora civica della Valle d'Aosta Adele Squillaci si è insediata nei nuovi uffici in via Festaz ad Aosta
Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 15:27

Nella mattina di martedì 1° febbraio, la difensora civica della Valle d'Aosta Adele Squillaci si è insediata nei nuovi uffici sempre in via Festaz, ad Aosta, ma al numero civico 46 anziché al 54, alla presenza del Presidente del Consiglio Valle Alberto Bertin e del Difensore civico uscente Enrico Formento Dojot. Eletta dall'Assemblea regionale nella seduta di mercoledì 12 gennaio scorso, Adele Squillaci, che rimarrà in carica per 5 anni, ha conseguito la laurea in giurisprudenza nel 1998 all'Università di Torino. Dipendente regionale, dal 2018 è stata funzionaria del Consiglio Valle assegnata all'ufficio del Difensore civico.

«Rivolgo ad Adele Squillaci i miei migliori auguri di buon lavoro - dichiara il presidente Alberto Bertin - e ringrazio Enrico Formento Dojot per l'attività svolta in questi 10 anni durante i quali la figura del Difensore civico si è consolidata nella comunità valdostana. Oggi si apre un’altra fase: con la nuova sede di via Festaz, totalmente accessibile al pubblico, abbiamo risolto il problema delle barriere architettoniche presenti in quella vecchia e che, come ho evidenziato più volte, erano di fatto un paradosso per un servizio come quello del Difensore civico. Sono lieto che gli uffici, dopo una lunga chiusura, riapriranno al pubblico a partire dalla settimana prossima».

L'ufficio del Difensore civico sarà accessibile al pubblico su appuntamento, il martedì e il mercoledì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 16, a partire da martedì 8 febbraio, previo contatto telefonico ai numeri 0165 526081 e 0165 526082. Sarà possibile fissare un appuntamento telefonando al mattino dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì oppure nel pomeriggio il martedì e il mercoledì dalle 14.30 alle 16 o inviando una mail all'indirizzo difensore.civico@consiglio.vda.it Qualora ci siano delle difficoltà per un incontro nelle giornate di martedì o mercoledì, la Difensora civica concorderà con l'utente la data dell'appuntamento. Il Difensore civico svolge anche funzioni di Garante dei diritti dei detenuti e di Garante per l'infanzia e l'adolescenza.

«Il lavoro di questo importante organismo autonomo ruota intorno ad alcune parole chiave: - afferma Adele Squillaci - supporto alle persone nella risoluzione dei problemi con la pubblica amministrazione, mediazione finalizzata al raccordo tra istituzioni e comunità e proposta di miglioramento dell'azione amministrativa. Nello svolgimento di queste importanti funzioni cercherò soprattutto di favorire la comunicazione e la mediazione tra cittadini e pubblica amministrazione, magari, laddove possibile e necessario, restituendo fiducia all'utenza nell'attività delle pubbliche amministrazioni del territorio regionale. Prioritario sarà il mio impegno quindi per dare delle risposte concrete, nel dialogo con le pubbliche amministrazioni, a tutta l'utenza che farà direttamente richiesta».

Ringrazia il Consiglio Valle il difensore civico uscente, Enrico Formento Dojot «Che mi ha riservato la sua fiducia per 2 mandati, fiducia che spero di avere onorato al meglio. Ho cercato, in questi 10 anni, di mettermi all'ascolto dei cittadini e dei loro problemi e di valorizzare la Difesa civica valdostana attraverso gli incarichi di vertice a cui sono stato chiamato in sede sia italiana che europea. Un caro augurio alla mia successora, che saprà sicuramente rendersi degna interprete di un ruolo delicato».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031