La Corale Les Hirondelles di Aosta festeggia cinquant’anni di attività

La Corale Les Hirondelles di Aosta festeggia cinquant’anni di attività
Pubblicato:
Aggiornato:

Partirà a breve una serie di appuntamenti per festeggiare i primi 50 anni della Corale Les Hirondelles, nata sulla collina di Aosta, nei villaggi di Arpuilles ed Excenex, il 16 dicembre del 1974. Infatti, grazie alla volontà dei residenti e di Giorgio Cremaschi, allora gestore dell’Albergo Hirondelle di Arpuilles - da cui ha preso il nome la corale -, e del curato della parrocchia don Giuliano Signorato, alcuni giovani si riunirono per dare vita alla formazione canora. La direzione venne affidata al maestro Enrico Mosconi che per ben 47 anni - fino al mese di settembre 2021 - ha ricoperto tale ruolo con passione ed entusiasmo. Il maestro Enrico Mosconi ha lasciato in eredità, dopo la sua morte, la direzione del coro alla figlia Laura che, dall’inizio del 2022, ha iniziato questa avventura. Entrata a fare parte del gruppo a soli 5 anni, nel 1974, non lo ha mai abbandonato il gruppo cantando sotto la direzione esperta del papà. Per festeggiare al meglio i suoi primi 50 anni e ricordare degnamente il suo storico Maestro, la Corale Les Hirondelles sta organizzando una serie di iniziative dal mese di maggio a dicembre. Innanzitutto la corale ha scelto di partecipare nuovamente - dopo ben 5 anni di assenza - alla Assemblée des choeurs et des groupes folkloriques valdôtains presentando mercoledì 29 maggio, sul palco del Teatro Splendor anche il brano Valdôtain sois gai che vinse un premio speciale come canto inedito alla rassegna del 1978, la cui musica è stata composta dal maestro Enrico Mosconi e le parole sono dell’ex sindaco di Aosta Guido Grimod. Oggi, sabato 25 maggio, la corale si reca in Svizzera per un concerto a Erde, nel Vallese, con il coro Sainte Famille e molteplici saranno i concerti estivi in diversi Comuni valdostani. Nel mese di settembre il coro animerà nuovamente una Santa Messa alla presenza della famiglia Reale dei Savoia nella chiesa di Sant’Orso ad Aosta. Sabato 16 novembre sarà la volta del concertone del compleanno - in collaborazione con il Comune di Aosta - nella Sala della Biblioteca comunale di viale Europa, al quale parteciperà pure la Chorale Louis Cunéaz et Frustapot de Gressan diretta dal maestro Mathieu Grange. Il Consiglio direttivo della corale - con il presidente Alessandro Tognetto, il suo vice Paolo Tavano, la tesoriera Marina Maron e la segretaria Manuela Trevisan - ha voluto, come negli anni passati, dare grande importanza agli ex-coristi organizzando un concerto nella Chiesa di Excenex la sera di sabato 7 dicembre, data in cui l’ensemble avrà il piacere di incontrare le origini della sua storia a Excenex e si esibirà per gli abitanti. Nel mese di novembre, inoltre, la corale andrà in trasferta ad Aglié, in provincia di Torino, paese di origine e residenza del compianto primo presidente Giorgio Cremaschi, dove verrà celebrata una Messa seguita da un piccolo concerto, organizzato dal figlio Maurizio e dalla compagna Marzia Uggetti, per rendere onore al suo fondatore. Domenica 15 dicembre, infine, il gruppo - dopo l’animazione di una Santa Messa nella quale verranno ricordati i coristi che negli anni sono scomparsi - vi sarà il pranzo sociale al quale interverranno tutti gli amici che il Coro ha incontrato in questi 50 anni, che si potranno ritrovare per gioire, cantare e ricordare i tempi passati.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031