Dal giornale

L’Oratorio del villaggio di Nissod a Châtillon restaurato dalla locale Sezione dei Cacciatori

L’Oratorio del villaggio di Nissod a Châtillon restaurato dalla locale Sezione dei Cacciatori
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 11:59

E’ tornato all’originario splendore l’Oratorio dedicato alla Madonna - conosciuto come il “cappellino” - che si trova ai 1.380 metri del villaggio di Nissod, a Châtillon, su una balconata con splendida vista sulla valle centrale. Il merito è della locale Sezione dei Cacciatori che ha curato i lavori di restauro. «La zona è molto frequentata dai nostri soci, sia per motivi venatori che per la bellezza del posto. - spiega il presidente della sezione Cacciatori Giuseppe Vernier - Alcuni di loro, vedendo il “cappellino” in condizioni degradate, hanno proposto di dargli una sistemata. Personalmente non ho potuto partecipare, ma siamo in tutto 35 soci e tra noi ci sono varie professionalità: muratori, imbianchini, falegnami, giardinieri, direttori dei lavori... ognuno di loro ha dato il proprio contributo. Sebastiano Scordamaglia ha anche realizzato una copia della scultura della Madonna che si trovava nell’Oratorio e che, dopo un furto e il successivo ritrovamento, è ora conservata nella chiesa parrocchiale». Sabato scorso, 30 aprile, il parroco di Châtillon don Andrea Marcoz ha benedetto l’Oratorio, che sfoggia nuovamente colori e bellezza di un tempo. Il “cappellino” si trova tra l’altro sul percorso del Monte Zerbion Skyrace che si disputerà sabato prossimo, 14 maggio, ed è quindi in questo periodo molto frequentato dai podisti in allenamento.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè