L’arte è la sorpresa di Pasqua nei siti culturali valdostani

L’arte è la sorpresa di Pasqua nei siti culturali valdostani
Pubblicato:
Aggiornato:

Mostre nei musei, laboratori e visite teatralizzate nei castelli e nei siti archeologici regionali: è questo il menu di Pasqua ad Arte proposto dall’Assessorato regionale ai Beni e Attività culturali, Sistema educativo e Politiche per le relazioni intergenerazionali.

“Entre chien et loup”: mostra al Castello Gamba di Châtillon

E’ stata inaugurata la sera di mercoledì scorso, 27 marzo, e potrà essere visitata fino a domenica 16 giugno nel Castello Gamba di Châtillon - Museo di arte moderna la mostra della fotografa Sophie-Anne Herin - originaria di Antey-Saint-André e attualmente residente a Torino - dal titolo Entre chien et loup, espressione tratta dall’antico francese traducibile con “al calare della notte” che racchiude in sé il significato del progetto: raccontare quel particolare momento della giornata caratterizzato dal passaggio dalla luce al buio. Il crepuscolo raccontato da Sophie-Anne Herin è quello dell’Envers, il versante occupato prevalentemente da boschi e caratterizzato dalla scarsità di ore di luce nei mesi invernali. L’esposizione, è stata realizzata in stretta sinergia con la Struttura Patrimonio storico artistico e gestione dei siti culturali della Soprintendenza e curata da Olga Gambar.

Ad Aosta “Megalitismo virtuale: oltre la realtà”

L’Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans ad Aosta, invece, fino sabato 15 giugno, accoglie la mostra fotografica “Pietre parlanti nella Preistoria. La statuaria preistorica dalla Sardegna all’Arco alpino” inaugurata la sera di giovedì scorso, 28 marzo. L’esposizione è organizzata in collaborazione con il Menhir Museum di Laconi, con il quale nel 2023 è stato siglato un accordo per la conoscenza e la comunicazione del megalitismo in Europa. Oggi, sabato 30 marzo, alle 10 e alle 16, all’Area megalitica si può vivere l’emozione di un viaggio nel “Megalitismo virtuale: oltre la realtà”, sperimentando l’utilizzo di speciali visori VR, e con visita guidata alla nuova sezione romana. Prenotazione consigliata telefonando al numero 0165 552420.

Sempre oggi, sabato 30, alle 15.30, al Castello Sarriod de La Tour di Saint-Pierre appuntamento pasquale dedicato alle famiglie con la Caccia al mostro: un’avvincente ricerca tra enigmi e indovinelli che si ispira alle 171 mensole scolpite del soffitto quattrocentesco raffiguranti, appunto, mostri e personaggi fantastici. Prenotazione obbligatoria al numero 0165 904689.

Alla scoperta del Paradiso di legno di François Cerise

Ci si sente esploratori anche al Castello Gamba di Châtillon dove oggi, sabato 30 marzo, e lunedì prossimo, 1° aprile, alle 10, alle 11.30, alle 14.30, alle 16 e alle 17.30 si è invitati a partecipare alle Avventure di Charlotte, intrepida cacciatrice di tesori. Merenda finale con uova di cioccolato e sorpresa. Prenotazione telefonando al numero 0166 563252. Lunedì 1° aprile, alle 17, il Castello Sarriod de La Tour di Saint-Pierre accoglierà i visitatori nel Paradiso di legno di François Cerise: un percorso di visita pensato per le famiglie che racconta le storie più curiose sui santi scelti dallo scultore per le sue opere. Prenotazione obbligatoria al numero 0165 904689. E infine, alle 15 e alle 17, il Castello di Verrès proporrà di trascorrere il lunedì di Pasquetta in compagnia della contessa Caterina di Challant, indimenticabile protagonista del Quattrocento valdostano. La visita, teatralizzata e musicata, farà rivivere con ironia Tutte le donne del castello. Prenotazione obbligatoria al numero 0125 929067.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930