Dal giornale

Jovençan, la rassegna Mater partita con il piede giusto “L’arte per valorizzare il nostro patrimonio rurale”

Jovençan, la rassegna Mater partita con il piede giusto “L’arte per valorizzare il nostro patrimonio rurale”
Dal giornale 20 Agosto 2022 ore 16:32

Si è conclusa sabato scorso, 13 agosto, con lo spettacolo “Sinfonia H2O”, la prima fase della rassegna Mater, Festival multidisciplinare di Jovençan la cui prima edizione è stata dedicata a Calliope e alla “Voce delle Donne”, con l’organizzazione dell’Amministrazione comunale con il supporto dell’associazione Tamtando, il sostegno del Consiglio Valle, della Fondazione Crt, della Bcc Valdostana, di Cva Energie, della cooperativa Cofruits e di Azimut nonché con la collaborazione della consigliera di Parità della Valle d’Aosta, del Gal VdA, di Donne Impresa Coldiretti, del Centre d’Etudes Les Anciens Remèdes e della Pro Loco di Jovençan. Al cimitero vecchio è andato in scena lo spettacolo “Pathos. Variazioni su La Peste di Camus” con il quartetto di tromboni formato da Alessio Cristin, Giulio Dreosto, Giuliano Rizzotto e Rémy Vayr Piova che ha suonato musiche originali di Andrea Bonaldo e con l’ideatrice dell’evento, regista e attrice Paola Corti.

«Siamo molto soddisfatti per l’esito e il riscontro di pubblico dei primi tre spettacoli della rassegna. - dichiara l’assessore alla Cultura di Jovençan Michelle Bionaz - Si tratta della prima edizione che ci servirà a promuovere anche le prossime: vogliamo infatti che diventi un appuntamento fisso per Jovençan, con formule diverse di volta in volta. Il nostro paese, alle porte di Aosta, mantiene una forte identità rurale che riteniamo meriti di essere valorizzata anche attraverso l’arte, cosa che fino ad oggi è stata fatta raramente».

Il prossimo appuntamento è per mercoledì 7 settembre: alle 18.30 al cimitero vecchio verrà presentato il nuovo concerto dell’Orchestra da Tre Soldi “Calembours” con Chiara Rosso, Gianni Gilli, Matteo Castellan, Massimiliano Gilli, Paola Secci, Paolo Grappeggia e Pietro Ballestrero.

Si proseguirà sabato 17 settembre alle 18.30 con “Rainbows - La musique percutante” con il Modus Ensemble e Luca Favaro, Mauro Gino, Lorenzo Guidolin e Daniele Carli.

Mercoledì 21 settembre alle 18.30 toccherà allo spettacolo “Kairos - Il Tempo dell’opportunità” con Elena Pisu e Marco Giovinazzo. “Mater Gea.

Donne della terra tra passato e futuro” sarà il titolo dell’evento in programma venerdì 30 settembre con, a partire dalle 14.30, una lezione di educazione alimentare nei meleti riservata ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria organizzata dalla Coldiretti e dalla Pro Loco, seguita da uno show cooking con Renata Briano e da una conferenza dibattito. Il giorno successivo - sabato 1° ottobre - appuntamento con il mercato di Campagna Amica, con pranzo e cena curati dalla Pro Loco e con una serata danzante con la Marco & Simon Band.

Mercoledì 5 ottobre penultimo appuntamento alle 21 con “Dia do Samba - Voci dal Brasile” prima di chiudere giovedì 6 ottobre alle 21 con la serata “Silver-Cole: rivisitazione a due voci dei capolavori di Horace Silver e Cole Porter”.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930