Ipotesi omicidio colposo per la bimba deceduta all’Ospedale Beauregard

Ipotesi omicidio colposo per la bimba deceduta all’Ospedale Beauregard
Pubblicato:
Aggiornato:

Per il momento il fascicolo è ancora a carico di ignoti ma potrebbero essere iscritti, nei prossimi giorni, i primi nomi nel registro degli indagati per la morte di una bambina di 2 anni, avvenuta nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 giugno all’Ospedale Beauregard di Aosta. Gli inquirenti - coordinati dal pm Francesco Pizzato - stanno esaminando la documentazione per definire le varie fasi dell'intervento sanitario sulla piccola e chi è stato coinvolto. L’iscrizione nel registro degli indagati consentirà ai coinvolti di poter partecipare con un proprio consulente. L’ipotesi di reato è omicidio colposo. La famiglia della vittima, tramite l’avvocato Davide Sciulli, ha presentato un esposto in Procura sulla vicenda. L’autopsia è prevista nella mattinata di lunedì prossimo, 17 giugno.

L'incarico sarà affidato dalla Procura di Aosta all'anatomopatologo torinese Giovanni Botta, affiancato da un altro professionista. La bimba era stata portata in ospedale nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 giugno per un’indisposizione.

Dopo i controlli nel reparto di Pediatria, era stata dimessa e rimandata a casa in quanto in «buone condizioni». Lunedì pomeriggio i familiari l’hanno riaccompagnata in ospedale in quanto l’indisposizione non si era completamente risolta. È stata quindi sottoposta a nuovi controlli e a ulteriori cure. Per sicurezza è stata tenuta sotto osservazione nella struttura sanitaria. La situazione è precipitata nella tarda serata quando le sue condizioni sono peggiorate. Alle 3 è avvenuto il decesso per cause al momento ignote.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031