Dal giornale

“Inserire Champdepraz e Pontey nel percorso della Bassa Via”: respinta una mozione

Dal giornale 24 Aprile 2021 ore 09:57

E’ stata respinta con 21 voti di astensione (Union Valdôtaine, Progetto Civico Progressista, Alliance Valdôtaine-Stella Alpina e VdA Unie) e 14 favorevoli (Lega e Pour l’Autonomie) una mozione presentata in Consiglio Valle mercoledì scorso, 21 aprile, per chiedere l'inserimento dei Comuni di Pontey e di Champdepraz all’interno dell'itinerario del progetto "Bassa Via della Valle d'Aosta".

«Volevamo impegnare gli Assessori competenti a portare avanti in tempi brevi le iniziative necessarie per inserire nel percorso anche questi 2 Comuni, nell'ottica di una migliore e più completa promozione e valorizzazione di tutte le località a media e bassa quota dell'adret e dell'envers. - ha spiegato in aula il consigliere della Lega Vallée d’Aoste Dennis Brunod - Pontey e Champdepraz sono gli unici territori del fondovalle che non sono mai stati coinvolti. Chiediamo di procedere a una modifica dell'attuale percorso con le varianti proposte dai Comuni interessati, atteso che l'itinerario ad oggi non è ancora stato ultimato in maniera definitiva. Se si tiene veramente alla Valle d'Aosta e a tutte le sue ricchezze, si potrebbe fare uno sforzo per inserire questi due paesi. Secondo noi ci sono margini per migliorare il tracciato, pensando anche al fatto che tanti Comuni vengono toccati 2 volte dal percorso della "Bassa Via". Bisogna crederci costantemente».

«Il progetto della Bassa Via, anche noto come Cammino Balteo, è un tracciato che è nato e si è sviluppato, oltre che come percorso escursionistico, come un prodotto finalizzato alla valorizzazione del patrimonio culturale, naturale, paesaggistico ed enogastronomico di tutte le aree di media montagna adiacenti al Cammino, anche se non attraversate direttamente dallo stesso, mediante apposite segnalazioni. - ha risposto l’assessore regionale al Turismo Jean-Pierre Guichardaz - È un percorso che può essere fatto tranquillamente a tappe e affrontato anche da chi non è particolarmente performativo sotto il profilo sportivo. Il progetto è stato cofinanziato dal programma operativo investimento per la crescita Fesr 2014-2020 e da fondi statali e regionali; è un'iniziativa complessa, che è stata presentata pubblicamente nel 2013, articolata in 6 progetti facenti riferimento a più Assessorati, che ha richiesto un delicato e impegnativo lavoro di coordinamento e di concertazione con i territori. L'iter si è articolato in più anni, e ad oggi lo stato di attuazione è molto avanzato, anzi oserei dire che è alle fasi conclusive. Il tracciato, di quasi 360 chilometri, interessa 40 Comuni per 23 tappe, per dire della complessità. A breve presenteremo un'apposita App che, peraltro, è stata progettata e finanziata con fondi provenienti dal progetto Tci, e molto materiale promozionale, informativo e comunicativo - cartine, monografie, articoli promozionali, contenuti web - è già stato diffuso e veicolato, confermando il tracciato definitivo, frutto di ragionamenti, rettifiche, interventi e miglioramenti». «Naturalmente sarà possibile inserire nuovi punti di interesse e contenuti “esterni” al tracciato consolidato, con lo spirito di aumentare l’attrattività e la curiosità dei fruitori e dell’indotto. - ha ammesso Jean-Pierre Guichardaz - In particolare, sono state inserite note per Champdepraz (valorizzazione del Parco del Mont Avic), per Saint-Denis (Castello di Cly), per Pontey (macine della Valmeriana). Per evitare di mettere in crisi un processo già avviato e quasi ultimato, ci asterremo, pur garantendo il proseguimento delle concertazioni con le amministrazioni e i territori per mettere in rilievo punti di interesse arricchenti rispetto al percorso del Cammino».

«Il nostro augurio - ha commentato in seguito Dennis Brunod - è che le numerose osservazioni esposte in modo costruttivo vengano prossimamente prese in considerazione al fine di promuovere e valorizzare al meglio le numerose peculiarità presenti sul nostro territorio, dalle grandi alle piccole realtà».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè