“Innovazione e pratica clinica nelle patologie cardio neuro vascolari”: convegno ad Aosta

Pubblicato:
Aggiornato:

Giovedì e venerdì prossimi, 13 e 14 giugno, si svolgerà la quarta edizione di “Heart Brain and Vessels”, l’evento scientifico basato sull’interazione multispecialistica delle patologie cardio neuro vascolari, organizzato annualmente dalla Struttura Complessa di Cardiologia diretta dal dottor Paolo Scacciatella. Nel salone Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, ad Aosta, cardiologi, neurologi, chirurghi vascolari, radiologi interventisti si confronteranno sugli aspetti più recenti e dibattuti delle discipline coinvolte. Il dottor Paolo Scacciatella, il dottor Giulio Doveri, direttore del Dipartimento delle Discipline mediche dell’Ospedale “Parini”, e il dottor Christian Pristipino, dirigente cardiologo dell’Institut Coeur Paris Centre e presidente dell’Associazione Italiana di Medicina e Sanità Sistemica, sono i direttori scientifici del convegno, a cui partecipa anche il direttore sanitario dell’Usl Mauro Occhi. Sarà presente per i saluti istituzionali l’assessore regionale alla Sanità Carlo Marzi. All’evento interverranno alcuni tra i maggiori esperti a livello nazionale e si confronteranno centri con esperienza pluriennale nei programmi di gestione e trattamento interventistico delle patologie cardioneurovascolari.

Il filo conduttore per l’edizione 2024 è “L’innovazione e pratica clinica nelle patologie cardio neuro vascolari”.

«Le malattie cardiovascolari e cerebrovascolari sono tra le principali cause di mortalità e disabilità nel mondo. - spiega il dottor Paolo Scacciatella - Questa iniziativa, che portiamo avanti in Valle d’Aosta dal 2020, rappresenta un’importante occasione di confronto e crescita. Saranno presentati e discussi nuovi studi, risultati di ricerca, approcci diagnostici e terapeutici, nuovi farmaci e dispositivi medici. I partecipanti potranno accedere alle esperienze e alle conoscenze degli altri professionisti, promuovere la condivisione delle migliori pratiche e identificare nuove direzioni per la ricerca futura. Per la sanità valdostana è anche un’ottima opportunità per stabilire contatti, collaborazioni e creare sinergie che contribuiscono a rafforzare e implementare i nostri servizi che peraltro raggiungono già ottimi risultati in questo settore».

La Cardiologia dell'Ospedale di Aosta conta 16 cardiologi e esegue 1.300 ricoveri all’anno, più di 1.100 procedure di emodinamica e cardiologia interventistica (coronarografia, angioplastica, interventistica strutturale), 400 di elettrofisiologia impiantistica (pacemaker), 100 di elettrofisiologia ablativa, circa 12.000 ecocardiogrammi e più di 50 mila prestazioni ambulatoriali. Il convegno è patrocinato dalla Regione, dal Comune di Aosta, dall’Ordine dei medici della Valle d’Aosta, dalla sezione regionale dell’Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri e dalla Società italiana di Cardiologia interventistica. La partecipazione al convegno, aperto a medici, infermieri e tecnici, è gratuita, ma per iscriversi è necessario prenotare contattando la segreteria organizzativa al numero di telefono indicato o inviando una email con i propri dati a adesionicongressicomunicare@gmail.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031