Dal giornale

Iniziative gratuite per studenti con l’Associazione Valdostana Paraplegici

Iniziative gratuite per studenti con l’Associazione Valdostana Paraplegici
Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 03:51

L’Associazione Valdostana Paraplegici comunica l’avvio delle iniziative previste dal Progetto europeo “Giovani”, nell’ambito del Piano integrato Pitem-Prosol finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia “Alcotra” 2014/ 2020 Fesr, di cui l’Assessorato regionale dell’lstruzione è partner. Il progetto prevede l’organizzazione di alcune attività extrascolastiche a favore di studenti valdostani tra gli 11 e i 16 anni compresi, anche disabili, da svolgersi nei periodi di sospensione delle lezioni stabiliti per l’anno scolastico in corso e per quello successivo, al fine di offrire loro esperienze che valorizzino le specificità del territorio rurale e montano, come arrampicate, percorsi naturalistici e residenzialità in alta quota.

L’Avp, in accordo con l’Assessorato, ha inviato alle istituzioni scolastiche valdostane secondarie di primo e secondo grado (comprese le paritarie) una circolare informativa per gli studenti e le loro famiglie con la programmazione delle prime attività previste per il periodo da fine febbraio a Pasqua a cui farà poi seguito quella per i mesi a seguire, tenuto conto anche degli eventuali ulteriori giorni di sospensione delle lezioni decise dalle singole istituzioni scolastiche. Anche in caso di maltempo e nel rispetto delle restrizioni anti-Covid l’associazione garantisce il rispetto delle iniziative calendarizzate con attività alternative. Gli studenti interessati sono liberi di partecipare alle singole giornate o a tutte quelle proposte.

Si chiede che gli studenti e le rispettive famiglie comunichino entro lunedì 14 febbraio la propria adesione all’Associazione Valdostana Paraplegici al numero 0165 40696 (il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17.30), al 333 9897707 (dalle 15 in poi) o scrivendo un’email all’indirizzo avp@avpaosta.org.

Si specifica che per le attività in montagna gli studenti devono essere dotati di capacità sciistica, della relativa attrezzatura (sci, scarponi, racchette e casco obbligatorio), della certificazione stabilita dalla normativa anti-Covid e rispettosi dei protocolli legati alla pratica dello sci, con la presenza di professionisti per ciascuna attività proposta. Tutte le iniziative programmate sono interamente gratuite per gli studenti partecipanti in quanto l’Avp, oltre ad occuparsi di tutti gli aspetti organizzativi e gestionali, si farà carico del trasporto con un servizio bus dedicato, dell’assicurazione, dello skipass giornaliero e dei biglietti collegati alla singola attività svolta, e delle relative spese. I genitori degli studenti partecipanti alle iniziative, qualora interessati, potranno a proprie spese accompagnarli.

«Speriamo davvero che molti studenti vogliano partecipare a queste iniziative gratuite che vogliono essere da un lato un’occasione di svago, di inclusione sociale e di socialità in risposta al periodo emergenziale nel quale vivono soprattutto i nostri giovani e, dall’altro, un momento di riscoperta della natura, della montagna e dello sport» dichiara il presidente dell’Associazione Valdostana Paraplegici Egidio Marchese.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè