Dal giornale

Immigrazione clandestina, svedese arrestato al Traforo del Monte Bianco

Dal giornale 10 Settembre 2022 ore 22:22

È stato arrestato nella mattinata di martedì 6 settembre al Traforo del Monte Bianco con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. A finire in manette è stato un 45enne di nazionalità svedese. Il passeur stava trasportando verso la Francia 4 persone di origine magrebina prive di permesso di soggiorno. Processato dal Tribunale di Aosta, ha patteggiato la pena a 8 mesi di reclusione e 40mila euro di multa. A seguito dei controlli della Polizia di Frontiera, nella vettura - che è poi stata sequestrata - sono stati trovati 550 euro, presumibilmente il compenso per la tratta. Secondo le Forze dell'ordine, i 4 avrebbero raggiunto le coste italiane a fine agosto per poi arrivare a Milano, luogo da cui sarebbero partiti per raggiungere la frontiera. Per loro, adesso, dovrebbe essere previsto un decreto di espulsione.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930