Il Traforo del Monte Bianco riaperto dopo l’allarme per un veicolo in avaria

Pubblicato:
Aggiornato:

Lunedì scorso, 24 giugno, poco dopo le 11.30, la circolazione di tutti i veicoli al Traforo del Monte Bianco è stata interrotta nelle 2 direzioni a causa di un guasto del sistema frenante di un carrello trainato da un veicolo. Il problema si è verificato all’interno della galleria, all’altezza della piazzola di sosta numero 36, a circa 500 metri dall'uscita italiana. Il guasto - informa una nota della società Geie-Tmb che gestisce il tunnel - ha generato una leggera emissione di fumo. In applicazione delle procedure di sicurezza, gli operatori della postazione di controllo e comando «Hanno immediatamente provveduto a chiudere gli ingressi esterni - prosegue la nota - e a bloccare il flusso dei veicoli all'interno del traforo mediante l'accensione dei semafori rossi e l’abbassamento delle barriere di traffico disposte ogni 600 metri». Quindi, aggiunge la società Geie-Tmb, «I servizi di sicurezza interni che presidiano in permanenza il Traforo del Monte Bianco sono immediatamente intervenuti sul luogo dell’evento con i veicoli antincendio in dotazione, al fine di procedere alle operazioni di verifica e messa in sicurezza del mezzo». Le 28 persone a bordo degli altri veicoli presenti all'interno del tunnel sono state invitate a raggiungere i luoghi sicuri e sono state assistite dagli operatori e dalle le squadre di sicurezza. Alle 12.14, al termine delle operazioni di evacuazione del mezzo in avaria, la circolazione è stata ripristinata regolarmente nei 2 sensi di marcia.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031