Il festival letterario “La grande invasione”

Pubblicato:
Aggiornato:

È partito il conto alla rovescia per la dodicesima edizione de “La grande invasione”, il festival della lettura di Ivrea, e per la prima edizione de “La grande invasione di Aosta”: in 3 giorni la nostra città accoglierà 30 eventi, tutti dedicati ai libri e alla cultura. Ad Aosta l’evento è realizzato grazie al Comune di Aosta e a Banca di Credito Cooperativo Valdostana, Confcommercio Impresa Cultura Valle d’Aosta, con Ideal Car Valle d’Aosta, Erba Voglio e Confindustria Valle d’Aosta. L’inaugurazione a Ivrea si terrà nel Cortile del Museo Garda, giovedì 30 maggio, mentre ad Aosta la serata inaugurale sarà venerdì 31 maggio, alle 18.30, al Teatro Giacosa, alla presenza del sindaco Gianni Nuti e del sindaco di Ivrea Matteo Chiantore, le cui città sono state recentemente unite da un protocollo di intesa volto alla valorizzazione culturale e allo sviluppo turistico dei 2 Comuni. A seguire alle 19, sempre al Teatro Giacosa, “Canti di guerra” con Stefano Nazzi in dialogo con Gianmario Pilo e, alle 20, “Frontiera” con Francesco Costa in dialogo con Gianmario Pilo. Sabato 1° giugno, alle 10, al Teatro Giacosa, la rassegna stampa con Francesco Costa e Luca Sofri, dalle 10 alle 11, all’Hôtel des États, “Per un viaggio nel futuro a caccia di stereotipi di genere” con Maria Scoglio e Missione parità (per un pubblico a partire dai 7 anni), alle 11, al Teatro Giacosa, lo scrittore esordiente Paolo Valoppi in dialogo con Laura Marzi parlerà del suo libro “Mio padre avrà la vita eterna ma mia madre non ci crede”, dalle 11.30 alle 12.30, all’Hôtel des États, “Da Venezia alla corte del Gran Khan - Avventure e meraviglie in compagnia di Marco Polo e Il Milione” a cura di Umberto Poli e Manuela Celestino (dai 3 anni in su), alle 12, al Teatro Giacosa, Roberta Ferraris in dialogo con Corrado Ferrarese parlerà del suo libro “Valle d’Aosta. A piedi e in bici lungo i Ru”, dalle 16 alle 17, all’Hôtel des États, “Surviving Odissea. Storia di un’estate straordinaria presentazione animata” con l’autrice Manuela Furnari (per un pubblico dai 10 ai 13 anni), alle 17, al Salone Ducale, “La casa vivente”, una lezione di antropologia con Andrea Staid, alle 18, al Salone Ducale, “Piccoli miracoli e altri tradimenti” di Valeria Parrella in dialogo con Laura Pezzino, alle 19, sempre al Salone Ducale, “Tutto deve brillare” di Francesca Pellas Moana in dialogo con Elena Stancanelli, alle 20, al Teatro Giacosa, “Accento, editore ospite” con Alessandro Cattelan, Matteo B. Bianchi e Gianmario Pilo, alle 21, al Teatro Giacosa, “Manuale di caccia e pesca per ragazze”: Valentina Lodovini legge Melissa Bank.

Domenica 2 giugno, alle 10, nel Salone Ducale, la rassegna stampa con Elena Stancanelli, dalle 10.30 alle 11.30, all’Hôtel des États, “Viaggimmaginari”, Storie di bestiari nella provincia italiana con Gabriele Pino (per un pubblico a partire dai 7 anni), alle 11, nel Salone Ducale, per la Sezione Esordi, “Di me non sai” di Raffaele Cataldo in dialogo con Laura Marzi, dalle 11.30 alle 12.30, all’Hôtel des États, “La vita tra i Neanderthal”, un viaggio alle origini dell’umanità con Dino Ticli (per ragazzi dagli 8 ai 10 anni), alle 12, nel Salone Ducale, “Sparire qui” di Marta Ciccolari Micaldi (la McMusa) in dialogo con Francesca Pellas, dalle 12.30 alle 13.30, all’Hôtel des États, “Prendiamoci il domani!”, incontro con Vittoria Macioci e Nuove ribelli (dai 10 anni), alle 16, nel Salone Ducale, “Star Wars e l’intelligenza artificiale”, una lezione di filosofia con Matteo Saudino, alle 16 alle 17, all’Hôtel des États, “Gli ingredienti per una buona crescita: equilibrio, benessere, autonomia e responsabilità” con Ruggero Poi che intervista Annalisa Perino, pedagogista montessoriana per genitori, alle 17, nel Salone Ducale, “Diventare grandi Fabio Geda ed Elena Varvello in conversazione, dalle 17 alle 18, all’Hôtel des États, “Tanti auguri, anche se…”, 31 storie per 31 compleanni da favola laboratorio con Simone Sponza (per bambini dai 5 agli 11 anni), alle 18, nel Salone Ducale, i saluti finali e l’incontro di chiusura “Fantasmi di New York” con Jim Lewis in dialogo con Alessio Torino.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031