Dal giornale

Il Chambave solo al comando in A Serie C: Ayas ancora incontrastato

Il Chambave solo al comando in A Serie C: Ayas ancora incontrastato
Dal giornale 09 Aprile 2022 ore 23:47

La perturbazione nevosa di venerdì 1° aprile ha condizionato la quarta giornata del campionato primaverile di tsan che ha visto alcuni incontri rinviati per l’impraticabilità dei campi di gioco: è successo per l’atteso Saint-Anselme I-Verrayes III di serie A che viene recuperata oggi, sabato 9, per Valtournenche II-Saint-Victor I di B in programma sempre oggi e per Châtillon-Verrayes e Saint-Vincent/Emarèse- Saint-Victor, entrambi match juniores che si disputeranno nelle vacanze pasquali. L’altro rinvio, quello di Saint-Christophe I-Montjovet III di C è stato causato dell’allagamento involontario del campo avvenuto dopo che le girandole per l’irrigazione sono rimaste aperte e la data del recupero deve essere ancora concordata.

Pertanto, concentrandoci sullo tsan “giocato”, domenica scorsa, 3 aprile, in serie A il Chambave I ha portato a casa un fondamentale successo nel girone A contro il Saint-Vincent I, con i tsanbosard trascinati da uno stellare Denis Perrin (7 buone e 738 metri, media 105) abili a rimontare dopo la prima tsachà che li vedeva in svantaggio di 321 metri, mentre i termali non sono riusciti a conservare il margine pur avendo beneficiato delle ottime prestazioni di Jonathan Tourel (7 buone e 700 metri, media 100) e Patrick Vout (9 buone e 673 metri). Sull’altro fronte vittoria a sorpresa del Fenus I di Mattia Brulard (8 buone e 545 punti) sul Brisma I di Luca Porliod (7 buone e 302 metri) e Matteo Messelod (4 buone e 297 metri) che con questa sconfitta rischia di dire addio ai sogni di qualificazione alle semifinali. Pertanto domani, domenica 10, il calendario propone Saint-Vincent I -Saint-Anselme I e Brisma I-Verrayes III, sfide fondamentali per il passaggio del turno.

Nel gruppo B, il Verrayes I di un sublime Davide Petey (ben 14 buone e 1.228 metri) ha superato 1 tsachà contro 2 il Saint-Anselme II condotto da Mauro Gens con 8 buone e 462 metri. Stesso risultato per il Montjovet I che ha asfaltato 4459 a 481 la cenerentola Verrayes II, mettendo in mostra un eccezionale Remy Peaquin (13 buone e 1.443 metri, media 111), momentaneamente in testa alle classifiche stagionali per buone e metri. Bene anche il Châtillon I del bravo Roberto Brunaz (7 buone e 570 metri) che ha avuto la meglio sul Pollein I di André Joux (5 buone e 340 metri). I castiglionesi mantengono il primato nel girone a punteggio pieno, però, domani, domenica 10, sono attesi da un confronto importante in casa del Montjovet I, in quella che è la super sfida della quinta giornata.

Serie B,

il Valtournenche I comanda

Il Valtournenche I ha preso il comando delle operazioni nella poule A di B. I votornen trascinati da Louis Gaspard (4 buone e 367 metri) e Kevin Pession (4 buone e 353 punti) hanno trionfato nel big match contro il Châtillon II di Davide Barbetta (per lui 4 buone e 282 metri) portando a casa 2 punti fondamentali. Domani, domenica 10, il Châtillon II sfida il Quart I e il Valtournenche I se la deve vedere con l’Emarèse I. Inoltre, scenderanno in campo anche le formazioni del concentramento B.

Serie C, prosegue la marcia

incontrastata dell’Ayas I

L’Ayas I continua a dominare il gruppo B di C a punteggio pieno e nell’ultimo turno - trascinati da Riccardo Rei Rosa, autore di 12 buone e 416 metri - hanno sconfitto il Brisma II di Luca Marcoz, con 10 buone e 483 metri. Affermazione anche per il Chambave II di Luca D’Amico (7 buone e 297 metri) sul Saint-Victor II. Per la poule A successo del Verrayes IV del veterano Ildo Petey (5 buone e 346 metri) sul Saint-Anselme III.

Femminile, il Fenus

aggancia il Saint-Anselme

Il Fenus ha approfittato del turno di riposo del Challand-Saint-Anselme per agganciare le biancoverdi in testa alla graduatoria. Le giocatrici in maglia rossa guidate dalle ottime Denise Brunod (6 buone e 376 metri) e Chantal Chabloz (5 buone e 327 metri) hanno surclassato 2021 a 893 il Quart. Ha convinto anche il Pollein di Céline Petey (6 buone e 236 metri) che ha regolato il Saint-Vincent, che ha avuto 3 buone e 199 metri da Karen Fosson. Oggi, sabato 9, l’attesa è per lo scontro al vertice tra Saint-Anselme e Fenus.

Juniores, bene il Fenus

Il Fenus è stato protagonista pure tra gli Juniores, visto che i neuvens approfittando dei rinvii di Châtillon-Verrayes e Saint-Vincent/Emarèse-Saint-Victor hanno raggiunto il vertice della classifica. Il solito Simone Condello con 7 buone e 348 metri ha guidato i suoi al successo contro il Pollein di André Celesia (6 buone e 221 punti). Vittoria anche per il Montjovet (4 buone e 203 metri per Henry Dujany) 1 tsachà contro 2 sul Chambave. Pareggio, infine, tra le cenerentole Quart con 5 buone e 291 metri per Joseph Donzel e Valtournenche con 7 buone e 324 metri per Erik Montanaro.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè