Dal giornale

I maestri della meditazione in Valle d’Aosta Ad Ayas iniziano gli Yoga Mountain Days

I maestri della meditazione in Valle d’Aosta Ad Ayas iniziano gli Yoga Mountain Days
Dal giornale 11 Giugno 2022 ore 00:48

E’ finito il conto alla rovescia: prendono il via oggi e domani, sabato 11 e domenica 12 giugno, con il loro primo appuntamento a Champoluc di Ayas, gli Yoga Mountain Days “Uniti nella gentilezza”. Il titolo, oltre che un segnale importante da ricordare in tempi difficili, vuole essere un omaggio a Daniel Lumera, scienziato e riferimento internazionale per la pratica della meditazione, che sarà ospite a Bard (con un seminario e la presentazione del libro “Ecologia interiore”) e a Courmayeur (per l’inaugurazione del Santuario del Monte Bianco) rispettivamente sabato 25 e domenica 26 giugno (per informazioni e prenotazioni collegarsi al sito www.vdayoga.com).

Grazie al sostegno dei Comuni, dell’Office du Tourisme, dell’Assessorato regionale del Turismo e del Parco del Gran Paradiso, tutte le attività degli Yoga Mountain Days sono gratuite (tranne pranzi e pic-nic). Oggi, sabato, le iniziative si svolgono all’auditorium MonterosaSpa di Pian Villy, ed iniziano alle 9 con la registrazione dei partecipanti. Segue una meditazione di apertura guidata da Deda Alberti. Si susseguono poi numerose sessioni quali ad esempio i seminari a cura di Joo Teoh, Roberto Vitale, Ghislaine Sprecher e Silvia Finaurini. Sabato sera verranno proposti balli e musica Afro con Dibalo’n Dao, Kassamba Lamoussa e Cyrill Oullanè. Quella di domani, domenica 12 giugno, sarà invece una giornata dedicata all’approfondimento organizzata dall’Associazione Hub Champoluc.

Sabato prossimo, 18 giugno, ci si trasferirà al Parco della Lettura di Morgex con la partecipazione straordinaria di Alexandra Van Oosterum, storica maestra di yoga, riferimento internazionale per chi aspira a una formazione di alto livello; tra gli altri insegnanti figurano Giovanna Scipioni, Roberto Surajdev e Orietta Ladesio. Per il wellness sarà presente Mara Toscano che proporrà sessioni di “cardio hiit” e “indoor bike”; con Claudio Fasolis invece ci sarà la possibilità di eseguire dei trattamenti cranio sacrali. A pranzo un pic-nic a base di prodotti locali e per merenda una “pausa gentile” con tisane e mieli; Cristian Favre chiuderà la giornata con una meditazione di Gong.

Domenica 19 giugno toccherà a Courmayeur, al Parco Bollino, dove si inizierà con l’attesissimo seminario di Joo Teoh, cinese insegnante di hatha vinyasa yoga, qigong e meditazione. Joo ha iniziato ad insegnare nel 2007 in Cina, nel primo studio dedicato allo yoga in questo paese: lo Yoga Yard di Pechino. Oggi unisce la pratica dello yoga con Qigong e WuWei seguendo la tradizione del paese da cui proviene; il seminario sarà tradotto in simultanea. Bruno Benzoni e Barbara Cugnach saranno poi presenti con due incontri di yoga, sempre seguendo il tema della gentilezza, che fa da fil rouge a tutte le giornate. “Cardio hiit” e “indoor bike” ritorneranno anche a Courmayeur con Mara Toscano mentre Gianni Delfante proporrà massaggi individuali decontratturanti o antistress; Lara Dulicchio invece porterà i suoi trattamenti di campane tibetane. In chiusura, djset “Dance meditation” a cura di DJ Yatu e Simonetta Ottoz.

Le attività sono gratuite ma è obbligatoria la prenotazione collegandosi al sito www.vdayoga.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930