I giovani della Bassa Valle danno spettacolo nel torneo internazionale di Le Brassus

I giovani della Bassa Valle danno spettacolo nel torneo internazionale di Le Brassus
Pubblicato:
Aggiornato:

Domenica scorsa al torneo internazionale “Trophée des relais” di Le Brassus nella Vallée de Joux, Canton Vaud, i ragazzi della Bassa Valle accompagnati dal loro presidente Amilcare Giopp hanno conquistato il terzo posto con Gaia Gamba e Diego Verganti e il quinto con Natalie Gamba e Stephane Bosonin, in un contesto tecnicamente molto elevato per la presenza di numerose rappresentative ufficiali.

Ad imporsi sono stati i nazionali della Turchia Mehmet Yakin e Buket Osbruk che hanno sconfitto la coppia della Slovenia Tadeya Petric e Jacqueline Kosir. Proprio questi ultimi al termine di una semifinale spettacolare avevano superato 47 a 45 la Gamba e Verganti, qualificati dopo il secondo turno al termine di un'ottima prova con 43 su 57, secondo score.

Quarto e sesto posto per 2 formazioni della Croazia, con appunto quinti Natalie Gamba e Stephane Bosonin che nel secondo turno hanno totalizzato 35 su 56.

Effettuate le finali delle selezioni per i campionati italiani di bocce

Nella canicola del “Giusto Grange” di Aosta sabato scorso si sono definite le rappresentanze valdostane per i Campionati Italiani di bocce con le finali tra i vincitori delle selezioni nelle varie categorie. Si giocheranno a settembre per C, D e B femminile le gare individuali a Genova sabato 9 e domenica 10, a terne a Cordignano di Treviso sabato 16 e domenica 17 e a coppie ad Alessandria sabato 23 e domenica 24.

Nell’individuale di categoria C Manuel Pont del Fénis (impegnato in 2 settori diversi come i compagni Ivan Ponte, Giorgio Betemps e Renato Moro, Raffaella Monetta della Bassa Valle ed Alessandro Broglio del Saint- Marcel) ha vinto su Ivo Daudry del Nus, in D Alessio Benvenuto dell’Aostana ha avuto ragione proprio di Ivan Ponte del Fénis, dolorante per il riacutizzarsi di una tendinite, tra le donne rappresenterà in Liguria la Valle d’Aosta Marilena Truffa del Saint-Marcel per il forfait di Raffaella Monetta della Bassa Valle.

Nella C a terne si è qualificato il Le Carreau con Franco Herin, il presidente Lauro Grange e Maurice Curtaz sul Fénis di Giorgio Betemps, Renato Moro e Fulvio Favre. In D nel derby di Saint-Marcel hanno vinto Albino Demé, Edy Droz e Camillo Chuc nei confronti di Alessandro Broglio, Giorgio Diemoz e Giuseppe Cerise.

Nelle coppie Giorgio Betemps e Mauro Berguet del Fénis si sono imposti sui compagni Renato Moro e Manuel Pont, nella D Alessandro Broglio ed Ennio Theodule del Saint-Marcel hanno superato Ivan Ponte e Sergio Yeuillaz del Fénis, tra le donne Susy Vout e Daniela Vout del Saint-Vincent hanno vinto su Irene Nicco e Raffaella Monetta della Bassa Valle.

L’Aostana in finale ad Envie

La quadretta dell’Aostana - composta da Carlo Negro, Domenico Pizzolla e dai prestiti di Massimo Croveri (della Borgonese) e Gabriele Parena (dell’Auxilium Saluzzo) - dopo un grande cammino è arrivata sino alla finale lunedì scorso, 21 agosto, nella “Poule degli Assi” di Envie nel cuneese, con 8 squadre di categoria A selezionate, arrendendosi solo nell’ultima partita per 2 a 13 alla Brb Ivrea campione d’Italia, vincitrice della maggior parte dei tornei con la sua rosa stellare da alternare sui vari campi. Bellissima la semifinale con un 11 a 10 all’ultimo tiro tra l’Aostana e il Veloce Club di Angelo Cappato, Simone Mana, Gabriele Graziano e Claudio Gassino.

Mercoledì a Fénis nella Boule Valdotaine successo di Marilena Truffa

Mercoledì scorso, 23 agosto, 26 giocatori hanno preso parte a Fénis alla quarta delle 6 gare del campionato della Boule Valdotaine, prevista inizialmente a Saint-Marcel ma spostata a Fénis a causa delle alte temperature. Ad imporsi è stata dopo 3 partite Marilena Truffa con 6 punti e più 20 di differenza, seguita da Giovanni Amione secondo a più 17, terzo Claudio Nicco a più 15, quarta Cristina Rudà a più 15 e quinto Ennio Theodule a più 5 tra i 5 giocatori che hanno vinto le 3 sfide. Poi con 1 sconfitta sesto Gianni Pellissier, settima Antonietta Theodule e ottavo Roberto Voyat a completare il quadro dei primi 8.

La manifestazione si completerà con le gare di mercoledì 13 settembre a Fénis e sabato 7 ottobre a Nus.

Albino Demé re dell’accosto a Saint-Marcel

Per la festa patronale di Saint Roch a Prelaz di Saint-Marcel giovedì 17 si è effettuata una gara di accosto al trampolino ed a vincere è stato il presidente della bocciofila dell’Unione Sportiva Saint-Marcel Albino Demé con secondo Fabio Droz, terzo Mario Favre, quarta Audrey Milleret, quinta Lara Artaz, sesto Pino Di Donato, settimo Roberto Cretier ed ottavo Remo Cretier.

Alcuni dei qualificati di sabato scorso ad Aosta per le prossime finali dei Campionati Italiani: da sinistra in piedi Manuel Pont, Albino Demé, Edy Droz, Ennio Theodule, Giorgio Betemps, il presidente federale Mauro Mongiovetto e l’arbitro Eugenio Verthuy, accosciati Alessandro Broglio, Susy Vout, Daniela Vout, Marilena Truffa e Camillo Chuc
I ragazzi della Bassa Valle in Svizzera, da sinistra Natalie Gamba e Stephane Bosonin, Gaia Gamba e Diego Verganti

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930