Dal giornale

Gressan, iniziati i lavori di riparazione della rete elettrica dopo i danni causati durante la posa del gas metano

Gressan, iniziati i lavori di riparazione della rete elettrica dopo i danni causati durante la posa del gas metano
Dal giornale 20 Agosto 2022 ore 16:18

Sono iniziati martedì scorso, 16 agosto, affidati alla ditta Peaquin di Saint-Vincent, i lavori di riparazione della rete comunale elettrica relativa all’illuminazione pubblica della zona di Chevrot danneggiata in più punti durante la posa della rete di distribuzione del gas metano da parte dell’Italgas. La questione era stata sollevata dal Comune di Gressan, visti i problemi creati durante gli scavi, la collocazione delle tubature, i ripristini e le asfaltature, tutti interventi affidati dall’Italgas alla ditta Bianchi Costruzioni di Ballabio in provincia di Lecco che, a sua volta, aveva subappaltato parte dei lavori ad un’altra società, che non solo ha causato parecchi danni ma che addirittura si è poi resa irreperibile.

Da qui la richiesta economica dell’Amministrazione comunale di Gressan per un risarcimento di ben 30mila euro. Trovato l’accordo con la Bianchi Costruzioni, il sindaco Michel Martinet non ha perso tempo, dando disposizioni agli uffici di predisporre la gara per l’affidamento dei lavori di ripristino sulla base di 25mila euro oltre all’Iva. Ad aggiudicarseli, con un’offerta di 16mila euro più Iva è stata appunto la Peaquin Srl di Saint-Vincent, che riceverà il pagamento dal Comune, a sua volta rimborsato dalla Bianchi Costruzioni. I tecnici e gli operai della ditta Peaquin interveranno quindi per sistemare la pubblica illuminazione e la rete elettrica negli abitati di La Palud, Viseran, La Fontaine, Ronc, La Roche e La Cure de Chevrot.

Intanto nei giorni scorsi l’Italgas ha annunciato la prossima messa in esercizio della rete recentemente posata a Gressan - si tratta di 2.150 metri completati mercoledì 10 agosto, dopo alcuni interventi di sistemazione per opere non eseguite in modo appropriato - che ha ottenuto la quasi totale adesione degli abitanti dell’area di Chevrot, visto che il gas metano in precedenza arrivava sino al complesso della Centrale del Latte, a valle della strada regionale. Complessivamente le nuove utenze che hanno richiesto l’allacciamento a Gressan sono 230, in parte relative ai tratti che verranno posati ed attivati nei prossimi mesi. E’ previsto che tutte queste utenze siano dotate di misuratori intelligenti di ultima generazione in grado di consentire, tra le altre funzioni, la lettura a distanza ed automatica dei consumi.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930