Dal giornale

Grand Combin: settimana della legalità

Grand Combin: settimana della legalità
Dal giornale 21 Gennaio 2023 ore 22:43

Da lunedì prossimo, 23 gennaio, a sabato 28 gennaio avrà luogo “La Settimana della legalità e della cittadinanza Grand Combin - Una Settimana alternAttiva per l’ambiente, la cittadinanza, l’inclusione” che vede protagonista la scuola secondaria di primo grado dell’Istituzione scolastica Grand Combin.

Numerose iniziative saranno proposte alle alunne e agli alunni in orario scolastico con la collaborazione di Enti e Associazioni del territorio e dei referenti del Tavolo tecnico permanente sulla corresponsabilità educativa e sulla legalità coordinato dall’Assessorato dell’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate in sinergia con i firmatari del Protocollo d’intesa per la prevenzione e il contrasto delle violenze nei confronti della persona e della comunità familiare, promosso e curato dalla Procura della Repubblica di Aosta.

Nel dettaglio, da lunedì 23 prenderanno avvio attività laboratoriali sul tema della tutela del territorio e salvaguardia dell’ambiente, nel corso delle quali saranno trattati argomenti come: i cambiamenti climatici, l’utilizzo del kit sulle energie rinnovabili, gli interventi sulla riparazione, riuso e riciclo degli oggetti, la salvaguardia degli animali. Inoltre saranno trattati temi quali l’educazione alimentare, le dipendenze e le conseguenze in tema di sicurezza stradale, il primo soccorso e le attività di protezione civile, la conoscenza di sé e gli stili relazionali.

Grande valore verrà dato ai macro temi della legalità e della cittadinanza, approfondendo concetti chiave in tema di bullismo, violenza domestica, mafia, shoah e valorizzando gli aspetti socio-culturali che caratterizzano la tradizione folkloristica locale.

«L’iniziativa rappresenta un costruttivo percorso di cittadinanza attiva in cui i giovanissimi hanno la possibilità di tradurre il proprio impegno in azione concreta. - sottolinea l’assessore Luciano Caveri - Occorre coltivare nelle nuove generazioni il senso del bene comune come obiettivo da perseguire nelle comunità di appartenenza».

Avranno luogo, inoltre, eventi aperti al pubblico. Lunedì 23 gennaio, alle 17, presso all’Auditorium di Variney, si terrà la presentazione del libro “Con i fili e senza fili. Teatro di figura, educazione e passione civile” (Edizioni End, 112 pagine - 15 euro) di Donatella Corti, referente regionale di Libera Valle d’Aosta, e verrà messo in scena lo spettacolo realizzato dalla classe V della scuola primaria di Gignod sul tema della mafia.

Mercoledì 25 gennaio, alle 21, sarà la volta del forum online “Le sfide dell’educazione tra scuola e famiglia” connettendosi all’indirizzo https://meet.google.com/sqx-jfrv-axu.

Sabato 28 gennaio, alle 14.30, nella scuola secondaria di Variney, verrà proposto il laboratorio Restart Party per imparare ad aggiustare oggetti, giochi e apparecchi elettronici.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031