Dal giornale

Gli auguri del coro Les Enfants du Grand Paradis arrivano via internet con “E’ scomparso Babbo Natale”

Dal giornale 02 Gennaio 2021 ore 19:55

Lo slogan è sempre lo stesso: distanti ma uniti. Vale per tutti, in questa pandemia, e non fanno eccezione i bambini, forse coloro che soffrono di più di tutti questa situazione molto particolare. L’estate aveva suggerito a molti un lento ritorno alla normalità che però, poi, non c’è stato. Anche il coro de Les Enfants du Grand Paradis, quindi, ha dovuto riporre nel cassetto la voglia di ripartire, almeno per un po’. “A ottobre avevamo in programma la nostra giornata a porte aperte per far conoscere l’attività del gruppo a bimbi nuovi. E’ stata l’unica occasione di incontro che abbiamo avuto: poco dopo i casi di Coronavirus sono tornati ad aumentare e ci siamo fermati”.

Elena Bétemps, dal 2017, è la direttrice del gruppo canoro nato nel 1992. Da marzo, di fatto, non segue più i suoi bambini, circa una trentina di ragazzini dai 4 ai 12 anni che prima della serrata si incontrava una volta a settimana per provare canzoni, imparare melodie e stare insieme. Per Natale, però, Les Enfants du Grand Paradis hanno voluto esserci comunque, perché un periodo magico come questo non poteva rimanere privo delle emozioni che solo le canzoni cantate dai bambini può dare. Anche se solo su youtube.

“Abbiamo deciso di rispolverare un vecchio brano, nella fattispecie “E’ scomparso Babbo Natale” che avevamo già proposto insieme ad alcuni ragazzi dell’Arcova durante le festività del 2018 in Cattedrale ad Aosta - continua la direttrice Elena Bétemps - e cantarlo insieme, ma a distanza. Il pianista Vincent Centoz ha composto la base, io ho inviato una traccia a ognuno dei coristi con la mia voce. Ogni bambino ha poi ricantato la canzone davanti allo smartphone di mamma o papà. Fare il montaggio non è stato semplice, però appena prima di Natale siamo andati online e abbiamo fatto faville”.

Oltre alla canzone vera e propria il video riporta anche l’emozione dei piccoli coristi, vestiti a festa davanti ai propri alberi di Natale o alle decorazioni delle rispettive abitazioni. Nel video, che dura poco o più di tre minuti, c’è spazio anche per qualche sketch, “Perché è giusto che ai ragazzi non venga tolta la voglia di fantasticare, soprattutto in questo momento”, conclude Elena Bétemps.

Hanno partecipato alla realizzazione del video del coro Les Enfants du Grand Paradis Eleonora Anania, Sara Anania, Arlène Borinato, Linda Borney, Louis Borney, Nicholas Borney, Richard Borney, Arline Chevrère, Camilla Consiglio, Alysée Del Vento, Amélie Del Vento, Alexis Del Vento, Giselle Fontana, Sara Giachino, Alessio Loriot, Candice Grosjacques, Camilla Melchiorre, Cecilia Melchiorre, Flora Peracino, Vittorio Peracino, Lia Rossotto, Aurora Sottile, Serena Sottile, Annie Taiariol ed Emma Taiariol.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930