Dal giornale

Giovanni Ienaro, dalla sala operatoria ad assessore al Tempo libero di Valpelline

Giovanni Ienaro, dalla sala operatoria ad assessore al Tempo libero di Valpelline
Dal giornale 30 Aprile 2022 ore 01:37

L’assessore del Comune di Valpelline al Tempo libero è Giovanni Ienaro. Nato il 25 giugno 1974 a Genova, abita a Valpelline dal 2019 (ma è in Valle d’Aosta dal 1996) e lavora come tecnico strumentista di sala operatoria all’Ospedale regionale “Umberto Parini” di Aosta. Una professione che lo impegna notevolmente e che apparentemente può sembrare in contrasto con il ruolo che gli è stato assegnato nella Giunta del sindaco Maurizio Lanivi. Non è così, perché Giovanni Ienaro interpreta questo ruolo con passione e determinazione convinto di poter dare un contributo prezioso alla comunità che lo ha accolto.

Lei è alla sua prima esperienza amministrativa: come mai ha deciso di affrontare questo impegno?

«Ho sempre avuto il desiderio di spendermi per gli altri e nella fattispecie, venendo a vivere a Valpelline, mi si presentava l'occasione di impegnarmi per contribuire a rendere ancora più bello ed accogliente di quanto ritengo che già sia il luogo in cui vivo».

La sua delega è un inedito assoluto per Valpelline, perché oltre a Innovazione e Comunicazione le compete anche il Tempo libero: in che cosa consiste?

«Viviamo in un epoca in cui si viaggia a velocità folle sotto ogni punto di vista e, benché Valpelline sia un paese a misura d'uomo, è necessario stare al passo con i tempi, offrendo un servizio moderno alla popolazione e ai turisti, parlando loro attraverso il web e i canali social e facendo vivere il territorio attraverso l’organizzazione di eventi che possano coinvolgere trasversalmente le diverse fasce di età che presenti nel nostro paese».

Quali sono le iniziative che ha avviato e portato a termine finora con le sue deleghe e quali sono quelle per il futuro?

«Sicuramente l’emergenza sanitaria determinata dalla pandemia di Coronavirus ha assorbito molte delle nostre energie e non ha permesso, a causa delle restrizioni, di realizzare una serie di attività. Ciò nonostante il nostro Comune ha saputo comunque proporre numerosi degli eventi messi in calendario. Per quanto mi compete, nel primo anno sono state organizzate le Miniolimpiadi e il Salone del libro di montagna Valp & Livre. Abbiamo inoltre mappato 4 sentieri di Nordic Walking che si possono già percorrere. Per la stagione 2022 gli appuntamenti sono ancora sotto embargo e perciò non posso anticipare nulla».

Una domanda che può sembrare una battuta: lei ha la delega al Tempo libero ma è una persona molto impegnata a causa della sua professione.... Come trova il tempo di fare tutto?

«Come Braccio di Ferro aveva negli spinaci il suo segreto, il mio si chiama Seupa à la Vapelenentse».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè