Dal giornale

Giorgia Collomb non molla

Giorgia Collomb non molla
Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 23:47

Reduce dal successo in slalom di venerdì 28 e dal terzo posto in gigante per 1”35 di sabato 29 nella fase internazionale dell’AlpeCimbra Fis Children Cup a Folgaria di Trento - vinto dalla piemontese Lara Colturi in 1’44”45 con seconda a 1”25 la tedesca Romy Ertl figlia della grandissima Martina -, Giorgia Collomb ha continuato il suo filotto ad alto livello lunedì e martedì scorsi, 31 gennaio e 1° febbraio, a Gressan vincendo entrambi i supergiganti organizzati dallo Ski Club Pila, che hanno visto la partecipazione di 102 atleti lunedì e di 100 martedì sulla pista Bellevue con in palio il “Trofeo Asto”.

Nella prima gara - 42 classificate - comunque la Collomb, reduce dalla vittoria nell’ultimo gigante dopo il successo nel primo slalom stagionale, ha rischiato di essere beffata da un’ottima Gaia Gorret. Partita con il pettorale 4 la sciatrice del Torgnon è andata al comando in 1’09”89 con 54/100 su Sofia Fabiano del Val d’Ayas, poi è arrivata la Collomb ma solamente per 24 centesimi in 1’09”65 è riuscita ad imporsi, con terza a 78/100 appunto la Fabiano in 1’10”43. Ai piedi del podio per 79/100 la migliore delle 2007 Anaïs Lystrissy del Crammont, poi quinta ma praticamente a 2 secondi Giada Lunardi del Pila in 1’11”57, che a sua volta ha staccato di 81/100 Giulia Ceresa del Gressoney sesta e seconda 2007 in 1’12”38, per 1 solo centesimo davanti a Sofia Fumagalli del Club de Ski settima e terza 2007 in 1’12”39, ottava Ylenia Verney del Pila 1’12”53, nona Sara Rubagotti del Mont Glacier 1’12”89 e decima Alessia Marin del Club de Ski 1’12”72.

Martedì, con 40 partenze, Gaia Gorret è andata nuovamente in testa in 1’04”43, però è stata subito superata per 7 centesimi da Anais Lustrissy, quindi al comando è passata Sofia Fabiano ma Giorgia Collomb ha messo per l’ennesima volta tutte d’accordo, sciando meglio di lunedì e vincendo in 1’02”24, con 1”53 sulla Fabiano 1’03”77, terza la 2007 gressonara Giulia Ceresa in 1’04”35, quarta per appena 1 centesimo l’altra 2007 Lustrissy 1’04”36, quinta appunto Gaia Gorret in 1’04”43, anche lei a pochissimo dal podio, come pure la sesta in 1’04”55 Sara Rubagotti. Settima in 1’05”08 Sofia Pusceddu del Mont Glacier, ottava e terza 2007 in 1’05”30 Sofia Fumagalli, nona in 1’05”85 Charlotte Pramotton del Courmayeur e decima in 1’06”24 Gaia Boano del Crammont.

Tra i 60 maschi, lunedì i primi 2 se la sono giocata sui centesimi: Peter Corbellini del Club de Ski si è dimostrato ancora una volta a suo agio nella gara veloce andando a condurre nettamente in 1’06”49, tuttavia Pietro Ragone del Gressoney ha sciato altrettanto bene piazzandosi secondo in 1’06”97. Ben più staccati gli altri, a cominciare dal vincitore dell’ultimo gigante Pablo Nicolas Russi del Crammont, terzo in 1’08”53 a 2”04, con però 21/100 sul 2007 Ludovico Rosaschino del Rutor, quarto in 1’08”74. Quinto e secondo 2007 in 1’09”21 Riccardo Parini dell’Aosta, sesto in 1’09”26 Yannick Lustrissy del Crammont, settimo in 1’09”52 Christophe Jacquemod del Courmayeur, ottavo in 1’09”76 Giulio Cervetto del Rutor, nono in 1’09”77 il compagno terzo 2007 Leonardo Rosaschino e decimo in 1’09”80 Jakob Chasseur del Val d’Ayas.

Peter Corbellini però non replicava martedì perché usciva di pista e quindi un Pablo Nicolas Russi migliore di lunedì riusciva in 1’01”63 a precedere il solito Pietro Ragone, che non lo scavalcava per soli 35 centesimi 1’01”98. Lo sciatore del Gressoney però beffava, scendendo appena dopo di lui, Lowe Hultberg del Val d’Ayas, terzo in 1’01”99. Il 2007 Riccardo Parini, quinto lunedì, diventava quarto in 1’02”65, con quinto Christophe Jacquemod in 1’02”91, sesto Yannick Lustrissy in 1’02”95, settimo Hervé Bieller altro Crammont in 1’03”07, ottavo Yannick Bassanini del Courmayeur in 1’03”39, nono Giulio Cervetto in 1’03”44 e decimo Ludovico Rosaschino secondo 2007 in 1’03”50.

In palio nelle 2 giornate il “Trofeo Asto” è stato vinto dal Rutor, grazie a Giorgia Collomb, Giulio Cervettp e Ludovico Rosaschino.

Prossimi appuntamenti

Allievi e Ragazzi

Se gli Allievi torneranno in pista domenica prossima, 13 febbraio, dalle 10 sulla pista del Bosco di Champorcher con il gigante organizzato dal Mont Glacier per la “Coppa Ceramiche Bordet”, i Ragazzi sono impegnati oggi, sabato 5, sempre alle 10, sulla Jolanda di Gressoney-La-Trinité nello slalom speciale del “Trofeo Ristorante Lo Stambecco” e poi replicheranno venerdì 11 con il supergigante, ancora dalle 10, a Torgnon abbinato al “Trofeo Supermercati Chatrian”.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930