Dal giornale

Gignod, una targa ricorda per sempre la maestra Maria Enrica Clapasson

Gignod, una targa ricorda per sempre la maestra Maria Enrica Clapasson
Dal giornale 21 Maggio 2022 ore 11:11

Il ricordo di Maria Enrica Clapasson - storica maestra e presidente della Commissione della Biblioteca di Gignod per tanti anni, scomparsa nel novembre del 2020 all’età di 99 anni - ha caratterizzato le iniziative organizzate nel pomeriggio di sabato scorso, 14 maggio, dalla Biblioteca intercomunale di Allein e Gignod e dall'associazione Adb.

La piazzetta del Municipio e la zona della torre hanno ospitato il mercatino dei libri usati a cui si sono affiancati un laboratorio per bambini, il concerto della corale Grand Combin e de Les Jeunes Chanteurs de la Tour e la presentazione del libro “Imperfetta” di Alessandra Gallizioli.

Emozionante è stata l’inaugurazione di una targhetta commemorativa dedicata proprio a Maria Enrica Clapasson, che è stata posta all’ingresso della Biblioteca, che da ormai un anno si trova nello stabile del Municipio. «Poniamo questa targa all’ingresso della Biblioteca in attesa di potergliela intitolare, ma per questo la legge prevede che debbano trascorrere 10 anni dalla morte. - ha chiarito la sindaca Gabriella Farcoz - Ci sono persone che amano la propria comunità locale in modo speciale e si adoperano in diversi modi per sostenerla e valorizzarla con solidarietà. È per questo che, andandosene, lasciano un segno importante, e tanti ricordi, a chi resta. Una di queste persone è certamente Maria Enrica Clapasson, che 2 anni fa ci ha lasciati, ma di cui è vivo il ricordo dell’amore che aveva per la sua Gignod. Qui era nata, il 16 giugno 1921, e qui aveva vissuto, impegnandosi per gli altri e animando il mondo dell’associazionismo. Prima bibliotecaria nel 1979, e poi Presidente della Biblioteca dal 1983 al 1995. Fin dal suo insediamento in Biblioteca apparve chiara, e condivisibile anche a noi oggi, la sua idea di Biblioteca: non solo un luogo frequentato da studiosi e lettori ma un’istituzione, una officina culturale aperta al territorio e a tutta la comunità. Mi ricorderò sempre quando, da assessore comunale alla Cultura, nel 2013 volli dedicare una pagina del nostro giornale locale “Info Gignod” a Enrica: tra noi due, nonostante corressero tanti anni di differenza, vi è sempre stata molta intesa e collaborazione».

«Oggi - ha concluso la sindaca Gabriella Farcoz - possiamo certamente dire che molta della ricchezza culturale, sociale e storica del nostro territorio è frutto dell’instancabile voglia di partecipare della maestra Enrica, della sua grande passione, della sua capacità di mettere in relazione persone diverse unite da obiettivi comuni. Fortunata quella comunità in cui ha vissuto una persona così preziosa a cui il nostro piccolo omaggio oggi difficilmente rende giusto merito all’abnegazione, alla passione e all’intelligenza con cui ha sempre fatto dei progetti, anche di quelli più ambiziosi o visionari, una stimolante realtà».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930