Dal giornale

Già 1.800 risposte al questionario della Chambre Analoga inziativa per i liberi professionisti

Dal giornale 23 Gennaio 2021 ore 06:42

Dopo quello finalizzato da ottenere dati puntuali sul tessuto imprenditoriale valdostano alla luce delle conseguenze economiche derivanti dall’emergenza sanitaria, è disponibile da giovedì scorso, 21 gennaio, all’indirizzo https://forms.gle/oMUnbv4z8PH2r7d3A il questionario elaborato dalla Camera di Commercio - in collaborazione con la Conferenza Valdostana delle Professioni - per fare il punto sull’attività dei professionisti valdostani. L’iniziativa si pone l’obiettivo di verificare lo stato di salute delle realtà professionali del territorio prendendo in esame elementi quali ad esempio i livelli occupazionali, l’esigenza di liquidità, le variazioni di fatturato, o gli eventuali crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione.

«Vorremmo che il lavoro che stiamo portando avanti potesse essere uno strumento utile ed attendibile. - spiega il presidente della Chambre, Nicola Rosset - Per questa ragione riteniamo molto importante monitorare anche lo stato di salute di un settore così rilevante come quello dei liberi professionali». I dati raccolti saranno elaborati in forma anonima.

Fino ad ora il questionario dedicato alle imprese «lanciato» la scorsa settimana ha ottenuto una buona adesione: la Chambre a ieri - venerdì 22 gennaio - aveva già ottenuto 1.800 risposte, niente male se si considera che la «platea» interessata è composta da circa 11mila aziende.

«Le 1.800 domande sono un dato molto importante, interessante, perchè vuol dire che le aziende vogliono parlarci. - afferma Nicola Rosset - In questo modo nei prossimi giorni avremo la possibilità di analizzare i dati, da sottoporre alle associazioni e in particolare all’Amministrazione regionale. Obiettivo, come precisato la scorsa settimana, è mettere a punto un sistema di aiuti anti crisi che non contempli più contributi “a pioggia”, quanto piuttosto misure e indennizzi mirati e puntuali».

La Chambre Valdôtaine intanto ha reso noti i dati sul quarto trimestre del 2020.

Lo stock di imprese registrate in Valle d’Aosta al 31 dicembre 2020 è di 12.212 unità, con un calo dello 0,9 per cento rispetto allo stesso periodo del 2019 (la diminuzione rispetto al 2018 era stata dello 0,3 per cento).

La dinamica di iscrizioni e cancellazioni evidenzia un saldo ancora negativo (2 imprese in meno). Significativo il calo nel numero delle nuove imprese, scese a 605 dalle 711 del 2019 (meno 14,9 per cento), così come delle cancellazioni, passate dalle 722 del 2019 alle 607 del 2020 (meno 15,9 per cento).

Il tasso di crescita si attesta sul meno 0,02 per cento, migliore del meno 0,09 per cento registrato nel 2019 e identico a quanto registrato nel 2018.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031