Frequentazione responsabile della montagna Forte di Bard, convegno organizzato dal Cai

Pubblicato:
Aggiornato:

Oggi sabato 1° giugno - dalle 9.30 - al Forte di Bard la Cctam-Commissione centrale tutela ambiente montano del Cai organizza il convegno “Frequentazione responsabile dell'ambiente montano in primavera ed estate”. Una giornata che vedrà il Club alpino italiano confrontarsi su come frequentare la montagna responsabilmente durante la bella stagione, partendo dalle conoscenze scientifiche attuali e dall’analisi di alcuni principali trend socioeconomici del settore. Dopo i saluti del presidente generale del Cai Antonio Montani e di Piera Squinobal del Cai Valle d'Aosta, le relazioni del mattino evidenzieranno innanzitutto la necessita? di tutelare il «capitale naturale» delle montagne italiane.

Secondo la Commissione centrale tutela ambiente montano del Cai occorre «anteporre, alle logiche di valorizzazione e sviluppo, l’acquisizione di una maggior consapevolezza riguardo ai potenziali impatti sull’ambiente legati alle attivita? turistiche e ricreative, con una conseguente maggiore responsabilizzazione individuale e collettiva».

Verranno quindi illustrati i risultati di un'indagine relativa al livello di accettazione di «limitazioni di fruizione», funzionali alla riduzione degli impatti, da parte dei soci Cai. Non mancheranno relazioni tecniche che affronteranno gli aspetti legati ai cambiamenti climatici, l’importante ruolo che anche dal punto di vista culturale possono svolgere i rifugi, gli impatti legati ad attivita? in forte sviluppo negli ultimi anni quali l’utilizzo di biciclette fuoristrada e a pedalata assistita. Verranno discusse anche le strategie gestionali adottate dalle aree protette.

Nel pomeriggio tavola rotonda per «individuare soluzioni e strategie operative». Il convegno è riservato ai soci Cai.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031