Frana di Oyace, strada percorribile senza limiti orari

Pubblicato:
Aggiornato:

In seguito all’avanzamento dei lavori realizzati su entrambe le aste torrentizie interessate dagli eventi di colata detritica - che alla vigilia di Ferragosto hanno coinvolto la strada regionale numero 28 di Bionaz e Oyace - ed al completo ripristino del sistema di monitoraggio presente sul torrente Baudier, da lunedì scorso, 21 agosto, è stata revocata la chiusura notturna (dalle 22 alle 5) della strada. Pertanto, il tratto interessato è nuovamente transitabile anche durante le ore notturne.

Eventuali nuove misure restrittive riguardo alla circolazione sulla strada regionale numero 28 potranno essere previste in funzione della continuazione dei lavori che le strutture tecniche della Regione e di Arpa stanno definendo.

In attesa di poter ultimare il ripristino della funzionalità idraulica dei torrenti Baudier e Varère, nel caso di eventuale allertamento meteo - idrogeologico interessante la zona dell’alta Valpelline, la circolazione sarà precauzionalmente interrotta almeno nelle ore notturne.

«Si richiama, nuovamente, l’attenzione di tutta l’utenza stradale - si legge in una nota della Regione - affinché il transito avvenga a velocità controllata poiché la strada non è perfettamente pulita a causa del transito dei mezzi d’opera che occasionalmente la percorrono».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930