Dal giornale

Fondo, Tommaso Cuc e Vittoria Cena concedono il bis nella sprint di Pont di Valsavarenche

Dal giornale 23 Gennaio 2021 ore 11:23

Si confermano gli Allievi, cambio al vertice tra i Ragazzi. Si può sintetizzare così la giornata di domenica scorsa, 17 gennaio, a Pont di Valsavarenche, dove è andata in scena la seconda gara stagionale di sci di fondo per le 2 categorie. In attesa di rivedere in pista i più piccoli, ci si consola con i Children, che hanno lottano in 104 per i titoli regionali della sprint in tecnica classica.

Come anticipato, Tommaso Cuc e Vittoria Cena sono stati ancora una volta i più veloci, come era successo già una settimana prima nell’individuale in classico di Cogne. Entrambi i più veloci in qualificazione, si sono ripetuti nel finale di mattinata dimostrando di avere davvero una marcia in più rispetto agli avversari. Tra le ragazze la Cena, al primo anno nella categoria, non ha smesso di vincere: la portacolori del Godioz l’anno scorso aveva dominato tra le Ragazze e sembra non aver patito il salto di categoria, al pari di Asia Meynet del Verrayes e Nayeli Mariotti Cavagnet del Gran Paradiso, seconda e terza domenica scorsa e anche loro classe 2006. Al quarto posto Fabienne Aguettaz del Drink, che tra le 22 in gara è stata la migliore di quelle al secondo anno, che ha costretto al quinto e al sesto posto la compagna di club del 2006 Corinne Beltrami ed Emilie Cappellierri del Torgnon (2005). Tra i maschi - in 27 al via - poco da fare per Manuel Contoz e Matteo Arlian: i ragazzi del Verrayes e del Saint-Barthélemy hanno potuto solo vedere le code degli sci di Tommaso Cuc del Gran Paradiso, che come Vittoria Cena è al primo anno tra gli Allievi ma pare non patire la cosa. Quarto Michel Deval del Verrayes, quinto Edoardo Pesce del Godioz, sesto Fabio Restano del Drink.

Più pathos nelle gare dei Ragazzi, almeno nella parte finale della giornata: Hélène Pieropan del Gran Paradiso e Daniel Maluquin Segor del Drink - i vincitori di Cogne - avevano messo a segno il mkiglior tempo nelle qualificazioni, ma non sono riusciti a confermarsi nelle finali. Tra le 19 ragazze al via la Pieropan è stata solo sesta in una finale dominata dal Drink. Quattro atlete su 6 erano infatti dello Sci Club di Aymavilles, che non a caso ha vinto la “Coppa Sci Club Valsavarenche”. Il poker del Drink è stato servito poco dopo, con Claire Frutaz a vincere davanti alla compagne di sodalizio Martina Trentin, seconda, e Linda Vallet ed Emilie Gontier, terze a parimerito. E’ stata quinta Martina Bisson del Pollein, ancora una volta la più veloce delle primo anno. Tra i 36 maschi, invece, Daniel Maluquin Segor del Drink ha dovuto arrendersi a Gabriele Leone: il portacolori del Verrayes ha vinto a sorpresa a Pont - anche se in qualificazione aveva strappato il secondo tempo - e ha festeggiato insieme al compagno di club Jody Vittaz, quinto e il più bravo tra gli atleti nati nel 2008. Al terzo e al quarto posto la coppia del Godioz composta da Jacopo Florio e Lorenzo Bonino, sesto l’altro ragazzo del Drink Matteo Maniezzo.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930