Dal giornale

Foire de Donnas, i nomi dei quattrocento artigiani La festa inizierà venerdì prossimo con la Veillà

Foire de Donnas, i nomi dei quattrocento artigiani La festa inizierà venerdì prossimo con la Veillà
Dal giornale 07 Gennaio 2023 ore 13:28

Sta ormai per finire il conto alla rovescia per la Foire de Donnas, che tornerà finalmente a svolgersi come vuole la tradizione dopo le tante difficoltà dovute alla pandemia. Il clou della manifestazione - promossa dal Comitato Fiera guidato dal presidente Graziano Comola in collaborazione con il Comune di Donnas, l’Assessorato regionale delle Attività produttive e la Pro Loco - sarà domenica 15 gennaio, quando circa 400 artigiani - tra singoli espositori e scuole - presenteranno le proprie opere nel suggestivo borgo.

Dopo 3 anni tornerà però a svolgersi anche l’attesa Veillà: l’appuntamento è per venerdì 13 gennaio alle 20 con l’apertura di 21 cantine - e 25 punti ristoro complessivi -, tra antichi mestieri e sapori genuini, con l’accompagnamento musicale della Banda di Donnas, dei Cori Mont Rose e Viva Voce, de I Giust - Carema Street Band e dei Saint-Cecile Summer. Il biglietto della Veillà costa 15 euro e insieme si riceverà un coupon che darà diritto a un ingresso gratis al Forte di Bard usufruibile sino a domenica 15 gennaio. Per il corretto smaltimento dei rifiuti, saranno come di consueto a disposizione dei partecipanti apposite isole ecologiche; inoltre quest’anno verranno utilizzati esclusivamente materiali biodegradabili e compostabili.

Sabato 14 gennaio alle 17.30 al Museo della Vite e del Vino sarà presentato il libro di Elena Erlicher “Donnas - I vini della Valle d’Aosta tra signorie alpine e dominio sabaudo”, con successiva degustazione; alle 19.30 partirà la fiaccolata lungo le vie del borgo con ritrovo al piazzale delle scuole insieme alla Banda musicale. Alle 20 verrà celebrata la Messa alla cappella di Sant’Orso con la cantoria di Vert. Alle 21 al padiglione si esibirà in concerto la Mini Banda di Donnas.

Infine alle 8.30 di domenica aprirà ufficialmente la Fiera che proseguirà fino alla premiazione degli artigiani prevista intorno alle 17. Come di consueto sarà in funzione un servizio di navetta gratuito con corse continue tra Pont- Saint-Martin e la rotonda di Hône/Bard con fermate nei vari parcheggi segnalati. Per chi volesse usufruire del treno, in collaborazione con Trenitalia e l’Assessorato dell’Ambiente, Trasporti e Mobilita? sostenibile verranno effettuate fermate straordinarie alla stazione di Donnas; inoltre rimarra? aperta per l’intera giornata la biglietteria al fine di garantire presidio e assistenza alle persone che usufruiranno del treno. La Biblioteca di Donnas curerà la mostra etnografica “Gli animali - Lé beuhquie” che sarà visitabile domenica dalle 8 alle 18 e lunedì da parte delle scuole. E’ possibile scaricare l’app della Fiera di Sant’Orso sul sito www.fieradisantorso.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031