Flixbus e Via Francigena, intesa anche per la Valle

Pubblicato:
Aggiornato:

FlixBus e l’Associazione Europea delle Vie Francigene hanno rinnovato l’accordo per il 2024: anche quest’anno, chi percorrerà la via di pellegrinaggio più antica d’Europa potrà viaggiare sugli autobus di FlixBus a tariffe agevolate per spostarsi fra le tappe, arrivare alla tappa di partenza o tornare a casa alla fine del viaggio, in Valle d’Aosta e in tutta Italia.

Grazie ai collegamenti operati da FlixBus con Aosta, collegata con numerose città in tutta Italia e in Europa, anche la regione potrà così continuare a beneficiare di questa sinergia.

Chi raggiungerà il capoluogo a bordo degli autobus verdi, arrivando alla fermata di viale Carrel, potrà poi incamminarsi alla scoperta del territorio lungo la Via Francigena, procedendo verso nord, in direzione del Gran San Bernardo passando per Echevennoz, o verso sud, passando per Châtillon, Verrès e Pont-Saint-Martin, con la possibilità di proseguire il cammino in direzione di Ivrea.

«Incentivando questa scoperta della Valle d’Aosta a passo lento, FlixBus e l’Associazione Europea delle Vie Francigene vogliono supportare l’affermazione, sul territorio, di un approccio al viaggio più consapevole e immersivo, consentendo così a chi sceglierà questa modalità di viaggio di sentirsi più residente che turista» si legge in una nota.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031