“Figure dimenticate del Piemonte”: a Lessolo è entrata nel vivo la terza edizione del festival

Pubblicato:
Aggiornato:

L’associazione Luci, in collaborazione con le Edizioni Pedrini, organizza da ieri, venerdì 19 aprile, e fino a domani, domenica 21, la terza edizione del festival “Figure dimenticate del Piemonte”. Quest’anno la rassegna si svolge allo storico Locale Nazionale di Lessolo con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Lessolo. A differenza delle edizioni precedenti, che erano dedicate a singole personalità piemontesi come Guido Gozzano e Salvator Gotta, quest’anno il Festival si allarga e si collega alla celebrazione del 600esimo anniversario del “Drapò del Piemonte”, emblema storico e culturale della Regione e simbolo di unità per tutti i Piemontesi. Il programma contempla una serie di eventi culturali sia all’interno che nel giardino del Locale Nazionale.

Il calendario di oggi, sabato 20 aprile, prevede alle 16 la presentazione da parte di Laura Decanale Bertone del suo “Crociate Templari reliquie 1071-1453” mentre alle 16.30 Chantal Vuilllermoz illustra “La montagna guaritrice - Guido Gozzano”. Alle 17 la giornalista Ezia Bovo racconta la nuova edizione di del volume “Ibleto di Challant il Capitano” di Piero Venesia mentre alle 17.30 tocca a Matteo Sonza con “Un viaggio nella Storia di Lessolo” e alle 18 a Luciana Banchelli con “Una volta c'era Ivrea e Canavese”. Dopo l’apericena (su prenotazione al 347 3478156) si tengono alle 21 le farse teatrali “Doe pacolin-e a Turin” e “Bon anivërsari...tesòr” con testi di Vittoria Minetti interpretati da Franco Tomasi Cont (l’ingresso è libero sino all’esaurimento dei posti).

Domani, domenica 21 aprile, alle 9.30 prenderà il via la “Passeggiata delle fontane” con il ricercatore Luigi Vicario con ritrovo al parcheggio vicino al Municipio. Seguiranno alle 16 le conferenze “L'importanza delle radici per ritrovarci” con il professor Sergio Gilardino e “Il valore della cultura e della tradizione piemontese” con il professor Dario Pasero; poi toccherà alle presentazioni dei libri “Amalia Guglielminetti l'amore in versi con Gozzano” con Marina Rota alle 17, “Trattoria Tre Colombe. La tradizione nella cucina di Burolo e del Canavese” con Adriano Albi alle 17.30 e “Conte dla Nòna” alle 18 con la partecipazione della compagnia teatrale “Le Ardìe” di Borgofranco d'Ivrea. Si chiuderà con l’apericena alle 19.30 su prenotazione al 347 3478156. Tutte le presentazioni sono a ingresso libero.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031