Fiaccolata per onorare la tradizione di fine anno

Pubblicato:
Aggiornato:

I giorni che precedono il Capodanno erano soliti ospitare le fiaccolate dei Maestri di Sci. Iniziativa, questa, che non è andata in scena nel 2020, complice la chiusura degli impianti di risaluta e il clima di rassegnazione che si respira nelle località di montagna. A Courmayeur, però, i maestri hanno comunque voluto onorare la tradizione e hanno salutato a modo loro l’anno vecchio mercoledì scorso, 30 dicembre, con una fiaccolata in versione statica. All’imbrunire a Dolonne alcune decine di persone si sono ritrovate - seppur in una modalità differente - per rinnovare una tradizione che riscalda il cuore e gli occhi e che risale alla prima diffusione dello sci a Courmayeur.

A reggere le fiaccole sono stati i maestri delle Scuole di Sci Monte Bianco e Courmayeur e le guide alpine di Courmayeur. Idealmente hanno rappresentato l’insieme degli operatori turistici, degli albergatori, dei commercianti e di tutti coloro che ogni giorno, in tempi “normali”, accolgono le persone, le portano in montagna, diffondono l’amore per gli orizzonti sconfinati, lo sport all’aria aperta, la cucina e le tradizioni locali. L’anima di Courmayeur, in sintesi.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031