“Festa del Rugby”, divertimento per giovani e old

“Festa del Rugby”, divertimento per giovani e old
Pubblicato:
Aggiornato:

“Festa del Rugby” condizionata dalla pioggia nello scorso fine settimana a Sarre ma con il finale di domenica in una magnifica giornata, dopo le premiazioni di venerdì sera che avevano aperto la rassegna e che ricordiamo. Gli allenatori dello Stade hanno assegnato il “Leone Giallonero” ai giocatori che durante la stagione hanno dimostrato il maggior impegno e che sono stati per gli under 6 Cecilia Della Marra, per gli 8 Tommaso Presta, per i 10 Gabriele Chenal, per i 12 Marco Aiazzi, per i 14 Raphael Carta, per i 16 David Battendier, per i 18 Cedric Donnet, per i seniores Andrea Tavella, per il femminile Rebecca Muscatello e Diletta Martinet. Premiati alla carriera i tecnici Adriano Picco e Stefano Ferrucci (riconfermato primo allenatore insieme a German Parra della B), per il comportamento durante la stagione l’argentino rivelazione Facundo Noval e come “Personaggio Stade dell’anno” Rossana Aquadro.

Da venerdì si è passati a sabato e domenica con i tornei e tanta allegria. Negli Old in campo ben 8 squadre - Manovali Stade, Lecco, Recco, Seregno, Imperia, Vercelli-Alessandria, Old Blacks Milano e Bourg-Saint-Maurice - con primi i liguri del Recco e secondo lo Stade, nei Seniores a 7 lo Stade ha sconfitto il Moncalieri, nell’Under 16 il San Mauro ha superato i locali, nell’Under 14 lo Stade ha battuto l’Oleggio, nella Propaganda in campo i ragazzi di Vicenza, Cus Torino, San Mauro, Cus Piemonte Orientale, Novara, Pro Vercelli, Fillière, Haute Tarentaise e naturalmente Stade: nell’under 12 primo Vicenza e secondo Stade, nell’under 10 primi i francesi del Fillière e nell’under 8 ha vinto il Cus Torino, con quinto lo Stade.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031