Elisoccorso operativo anche in orario notturno

Pubblicato:
Aggiornato:

A partire da giovedì 1° febbraio sarà attivato il servizio di elisoccorso 24 ore su 24. La nuova strutturazione, da considerarsi ancora in fase sperimentale al fine da affinare l’attività operativa e analizzarne le possibili criticità, giunge al termine di una prima fase di sperimentazione durata 3 mesi che ha comportato l’estensione delle attività di elisoccorso dal tramonto fino alle 20. Da mercoledì 1° novembre ad oggi sono state effettuate circa 25 missioni di soccorso e, partendo dalle 12 piazzole inizialmente utilizzabili, ne sono state validate ulteriori 35 per complessivi 47 siti già idonei per l’atterraggio in orario notturno. Ulteriori validazioni continuano ogni settimana con nuovi siti che si aggiungono per rendere sempre più capillare la distribuzione sul territorio valdostano. Il servizio nasce da una sinergia tra il Dipartimento Protezione Civile e Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino Valdostano e il 118 dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta. «Con questo importante servizio - spiegano il presidente della Regione Renzo Testolin e l’assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali Carlo Marzi - saremo in grado di dare una completa copertura all’emergenza territoriale che prevede non solo l’attivazione dell’elisoccorso 24 ore al giorno, ma anche l’assegnazione sul territorio di ambulanze e auto mediche aggiuntive e di personale dedicato che tiene conto pure delle altre esigenze sanitarie dei residenti e dei turisti».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031