“Elements”: se il concerto è al buio

Pubblicato:
Aggiornato:

E’ una proposta insolita quella che va in scena oggi, sabato 6 aprile, alle 21, al Teatro Giacosa in via Xavier de Maistre, ad Aosta: il concerto al buio intitolato “Elements” che, dopo tappe in varie città d’Italia, approda ora anche in Valle d’Aosta. Un’esibizione che consente di immergersi completamente nelle sonorità e nelle armonie di strumenti appartenenti a diverse tradizioni locali: le profonde vibrazioni del didgeridoo, le soavi note della kora, i ritmi cadenzati dello djembe, le melodie incalzanti e struggenti del violino e del flauto basso, i carezzevoli vocalizzi del canto armonico, i suoni cristallini e puri delle campane di cristallo, le rilassanti vibrazioni e percussioni dell’handpan e molti altri.

I musicisti, attraverso diversi percorsi, realizzano intrecci sonori dove la musica diventa un tutt’uno con il buio che avvolge l’esibizione, permettendo al suono di muoversi intorno alle persone. In questa nuvola di suoni tutti gli strumenti insegnano che la musica ha veramente senso solo se viene ascoltata e suonata con il cuore. Accogliere ciò che non si conosce permette di affrontare la paura: si accolgono i suoni nuovi consentendo al “buio” di diventare una via per sperimentare un diverso modo di “sentire”, di “sentirci”.

Gli interpreti musicali di “Elements” sono Luca Mantello, Angelo Greco, Alessandro Cinti, Carmine Bandroco, Riccardo Mollo, Armando Barberio, Emanuel Miller Adoyah, Chiara Manueddu, Alessia Dosseni e Cristina Ayroldi.

I biglietti per partecipare all’evento sono acquistabili sul sito www.mailticket.it. Per altre informazioni si può scrivere a echievents2022@gmail.com. Per motivi di organizzazione è richiesto di presentarsi 30 minuti prima dell’inizio dell’esibizione.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031