Dal giornale

Einaudi, «La scuola in presenza garantita ai soli alunni con disabilità»

Dal giornale 24 Aprile 2021 ore 07:31

Relativamente all’articolo «Einaudi, bocciata la possibilità del rientro in classe a supporto degli studenti con difficoltà» pubblicato la settimana scorsa da La Vallée Notizie, «A rettifica di quanto dichiarato da Luigi Bolici del Savt» il preside Giovanni Peduto ci scrive che «In data 14 aprile 2021 il Collegio della Scuola Secondaria Einaudi, per l'ipotesi di zona rossa, relativamente alle classi seconde e terze, ha deliberato quanto segue: le lezioni si svolgeranno attraverso la modalità della didattica a distanza e gli alunni con Piano Educativo Individualizzato frequenteranno in presenza secondo l'orario concordato tra docenti e famiglie. Pertanto la scuola in presenza è al momento garantita ai soli alunni con disabilità e non agli alunni con bisogni educativi speciali, come invece asserito erroneamente nel comunicato del Savt».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè