Donati alla Fondazione Ollignan oltre 600 articoli di giardinaggio sequestrati

Donati alla Fondazione Ollignan oltre 600 articoli di giardinaggio sequestrati
Pubblicato:
Aggiornato:

L'Agenzia delle dogane e la Guardia di Finanza di Genova hanno donato a scopo benefico oltre 600 articoli di giardinaggio di vario genere - per un valore di mercato di oltre 2mila euro - alla Fondazione Ollignan di Quart, che gestisce un centro agricolo per persone diversamente abili. Il materiale era stato sequestrato nel porto del capoluogo ligure nell'ambito di un'operazione di contrasto al contrabbando. I prodotti donati alla Onlus permetteranno lo svolgimento di attività occupazionali ed educative per persone affette da disabilità, al fine del loro inserimento lavorativo. Gli articoli, regolarmente importati, erano stati posti sotto sequestro perché usati come carico "di copertura" per nascondere una partita di oltre 8 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. A seguito della distruzione e smaltimento del tabacco confiscato, le Fiamme Gialle e i doganieri hanno proposto all'autorità giudiziaria di valutare, anziché la distruzione del carico di copertura, la sua donazione a scopo benefico. Il parere favorevole del Tribunale di Genova ha permesso così di devolvere gli articoli al centro agricolo di Quart. Gli articoli sono stati consegnati al terminal Psa di Genova - Prà alla presenza di rappresentanti di Fondazione Ollignan, di Ezio De Vecchis dell'Agenzia delle dogane e monopoli e del tenente colonnello Massimiliano Zechender, comandante del Secondo Gruppo della Guardia di Finanza di Genova. E’ stato proprio l’ufficiale, tuttora molto legato alla nostra regione dove ha prestato servizio dal 2008 al 2013 nel Gruppo Aosta delle Fiamme Gialle, a proporre la donazione poi autorizzata dall’Autorità giudiziaria.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031