Dal giornale

David Follien ha ritirato le dimissioni

Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 11:35

Una gestione collegiale in attesa del nuovo congresso straordinario per rieleggere gli organi del movimento, che si svolgerà tra l’estate e l’autunno prossimi. E' la decisione presa dai vertici dell'Union Valdôtaine per assicurare l'attività del Mouvement nei prossimi mesi e per avviare l'iter precongressuale. E che come primo effetto ha avuto quello di convincere David Follien a ritirare le dimissioni da presidente vicario dell’Uv. «Preso atto della situazione - si legge in una nota - il Comité Fédéral assicura la regolare attività del movimento e si impegna a rilanciare il rapporto con il territorio». Il vertice verrà integrato dal rappresentante delle collettività locali e da un rappresentante del Comune di Aosta in sostituzione della figura del Sindaco prevista dallo statuto. Inoltre «I consiglieri regionali assicureranno la loro presenza settimanalmente nelle 2 sedi del Mouvement per incontrare gli amministratori, gli iscritti e i simpatizzanti e verrà pubblicato sul sito del mouvement e sul blog “Le Peuple Valdôtain” un calendario mensile con i nomi e i giorni in cui trovare gli eletti. Il Comité individuerà figure specifiche che si occuperanno di mantenere un filo diretto con le sezioni».

«Durante le riunioni ho registrato un cambio di passo. - commenta David Follien - e un impegno forte da parte degli eletti ad andare sul territorio. Senza dimenticare una redistribuzione dei carichi di lavoro di quello che c’è da fare. E un rinnovato clima di serenità e fiducia. Le incomprensioni sono state chiarite».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031