Dall’Orto di Sant’Orso una serie di iniziative che coinvolge la regione

Pubblicato:
Aggiornato:

«Orti selvaggi» e «Essere paesaggio» sono due percorsi di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali promossi rispettivamente dall’associazione Agricoltura biologica e biodinamica Valle d’Aosta e da Valle Virtuosa, finanziati dal Csv VdA e dalla Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta. Lunedì 24 giugno all’Orto di Sant’Orso verrà illustrato il ricco programma di iniziative previste che si svolgeranno nel corso dell’estate in varie località della regione. Con l’occasione verrà presentato il bando del concorso creativo per fotografie, testi, poesie e disegni dedicato agli orti e verrà annunciato il primo incontro di approfondimento previsto nell’ambito del progetto «Essere paesaggio». Venerdì 28 giugno alle 17.30 nella sala conferenze della Bcc Valdostana all’Arco d’Augusto il docente di Antropologia culturale dell’Università di Torino Adriano Favole presenterà «La via selvatica. Storie di umani e non umani», da poco edito da Laterza, in dialogo con la rettrice dell’Università della Valle d’Aosta Manuela Ceretta. La «via selvatica» è quella che fa scoprire che non siamo solo cultura, che l’essere umano vive delle relazioni che intrattiene con tutti i suoi ‘simili’, dalle api ai vulcani, dalle foreste alle barriere coralline, dalle piante ai funghi che abitano con noi la Terra.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031